Oggi 2 giugno Festa della Repubblica Italiana. Anche Google la celebra con un doodle

Roma, 2 giugno 2015 – Ricorre oggi la festa d’Italia, o meglio la Festa della Repubblica italiana. Il 2 giugno è il giorno che ricorda la data del referendum del 1946, quando proprio il 2 giugno il popolo italiano decise che l’Italia dovesse diventare Repubblica lasciando per sempre le insegne monarchiche sabaude dalla propria bandiera tricolore e dai propri simboli istituzionali.

[easy_ad_inject_1] Un referendum senz’altro tormentato dove la giovane Italia, appena uscita dalla guerra mondiale e da quella civile, vide vincere i repubblicani con 12.717.923 voti contro i 10.719.284 voti monarchici,voto che aprì la strada al parlamento Costituente e alla Costituzione Italiana.

 

Tutti gli anni si ricorda la nascita della Repubblica proprio il 2 giugno e gesti ricorrenti sono la deposizione della corona d’alloro all’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica e poi la tradizionale parata ai Fori imperiali, dove davanti alle più alte cariche dello Stato e del Governo passano in rassegna i corpi dello Stato.

Anche Google ha voluto quest’anno celebrare la Festa della Repubblica Italiana con un doodle tricolore e con al centro il simbolo della Repubblica Italiana con la stella, la ruota dentata, i rami di ulivo e di quercia. Ma cosa simboleggiano questi elementi? Cosa significa il logo della Repubblica Italiana? Lo spiega lo stesso sito del Quirinale in una pagina dedicata: il ramo di ulivo simboleggia la volontà di pace della nazione, sia nel senso della concordia interna che della fratellanza internazionale. Il ramo di quercia che chiude a destra l’emblema, incarna la forza e la dignità del popolo italiano. Entrambi, poi, sono espressione delle specie più tipiche del nostro patrimonio arboreo. La ruota dentata d’acciaio, simbolo dell’attività lavorativa, traduce il primo articolo della Carta Costituzionale: “L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”.  La stella è uno degli oggetti più antichi del nostro patrimonio iconografico ed è sempre stata associata alla personificazione dell’Italia, sul cui capo essa splende raggiante. Così fu rappresentata nell’iconografia del Risorgimento e così comparve, fino al 1890, nel grande stemma del Regno unitario (il famoso stellone); la stella caratterizzò, poi, la prima onorificenza repubblicana della ricostruzione, la Stella della Solidarietà Italiana e ancora oggi indica l’appartenenza alle Forze Armate del nostro Paese.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *