Aids. Charlie Sheen rivela alla Nbc: “Sono sieropositivo. Basta con i ricatti”

New York, 17 novembre 2015 – Il celebre attore Charlie Sheen, 50 anni compiuti, protagonista di diversi film tra i quali “Wall Street”, “Red Dawn – Alba Rossa” e i vari Scary Movie, diretti da David Zucker, ha dichiarato di essere sieropositivo e di saperlo ormai da quattro anni.

[easy_ad_inject_1]La rivelazione in un’intervista esclusiva alla trasmissione ‘Today’ della Nbc. “E’ difficile assorbire la botta di queste tre lettere. Questo è un punto di svolta nella vita di un uomo” ha detto Sheen che ha spiegato l’intenzione di rendere noto il suo stato di salute per mettere fine a una campagna diffamatoria e a tentativi di estorsione: “Devo porre fine a questo assalto, a questa raffica di attacchi, di mezze verità e storie dannose sul mio conto secondo le quali avrei messo a rischio la salute di tante persone. Storie che non potrebbero essere più lontane dalla verità”, ha detto.

Sheen ha spiegato di essere stato vittima di tentativi di estorsione e ricatti per mantenere il suo segreto.

Sheen ha spiegato poi di non aver mai trasmesso ad alcuno l’Hiv avendo avvertito tutti i partner della sua condizione. L’attore, da quando ha saputo di avere l’AIDS, avrebbe avuto rapporti non protetti solo con due persone le quali sarebbero comunque state informate precedentemente del suo stato e sono state monitorate dopo i rapporti dal suo medico.

La scoperta dell’AIDS quattro anni fa – “Tutto è iniziato con fortissimi mal di testa, tanto che pensavo di avere un tumore al cervello. Ho pensato che fosse tutto finito”.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *