Al Zawahiri vuole sciogliere Al Qaeda per aderire all’Isis del Califfato

isis

Damasco, 2 aprile 2015 – Ayman al-Zawahiri, leader di Al Qaeda potrebbe sciogliere il suo movimento terroristico ereditato da Osama bin Laden per aderire al Califfato Islamico di Abu Bakr al Baghdadi, meglio conosciuto come Isis, attualmente impegnato su più fronti di guerra in Siria, Libia e Iraq e probabilmente già alleato con cellule di Al Qaeda in Yemen e con Boko Haram in Nigeria.

[easy_ad_inject_1]Lo riferisce il giornale “Al Hayat” e se confermata potrebbe andare oltre al già tanto clamore che la notizia sta facendo per il mondo. Al Hayat cita come fonte un ex di Al Waeda, Aimen Dean, entrato in seguito a far parte dei servizi segreti della Gran Bretagna nel 1998, quando Al Qaeda si trasformò da gruppo di resistenza anti sovietica in Afghanistan, in terrore per l’Occidente.

“Al Zawahiri, rinuncerà ai suoi poteri, o a ciò che gli è rimasto, sulle cellule dell’organizzazione terroristica dissolvendo il giuramento di fedeltà stipulato con esse” avrebbe detto Dean.

Una adesione di gruppi di Al Qaeda in Siria, Al Nusra, e il gruppo alleato Ahrar al Sham con l’Isis potrebbe permettere al Califfato di riconquistare posizioni nello scacchiere mediorientale ed estendere in modo organizzato la sua minaccia nel mondo.

In Italia non dovrebbero esserci preoccupazioni ulteriori se non quella dei Foreign Fighter sui quali il Ministero dell’Interno ha già attivato da tempo un sistema di monitoraggio e prevenzione, soprattutto in vista di eventi di importanza globale che si stanno per celebrare nel nostro Paese quali l’expo di Milano, la celebrazione della Sacra Sindone a Torino e il Giubileo indetto dal Papa a Roma dall’ 8 dicembre prossimo.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *