Allarme pellicce tossiche per bimbi: Ministero della Salute ordina ritiro capi di abbigliamento

Roma, 15 gennaio 2016 – E’ allarme dermatite allergica da contatto per alcuni capi di abbigliamento per bambini con componenti in pelliccia animale. Il Ministero della Salute ha infatti ordinato l’immediato ritiro dal commercio di due prodotti classificati come “pericolosi” perché contenenti livelli elevatissimi di Cromo Esavalente e Cromo Trivalente.

I capi incriminati sono: Piumino con cappuccio in pelliccia di coniglio, marca BLUMARINE BABY, per bambina, 36 mesi (codice 357PN11); Coperta in pelliccia di agnello, marca Christ, per neonati (codice V10004, distributore www.bellicomeilsole.it).

A denunciare la pericolosità di questi capi, la Lav (Lega anti-vivisezione) i cui test effettuati nell’ambito dell’indagine Toxic Fur 2 svolta nel 2014, hanno rilevato il rischio chimico proveniente dai prodotti ora ritirati dal mercato.

Il Ministero della Salute ha ordinato il ritiro dei capi, disponendone il divieto di vendita, a seguito dei risultati ottenuti dalle analisi dei campionamenti e alla valutazione del rischio effettuata dall’ISS; l’Istituto Superiore di Sanità.

Il provvedimento del Ministero impone inoltre che “sia fornita adeguata informazione ai consumatori che abbiano già acquistato gli articoli, (mediante idonea cartellonistica o altri metodi ritenuti efficaci) relativamente al rischio di possibile insorgenza di dermatiti allergiche da contatto connesso all’uso, per la presenza di Cromo.

“I test ufficiali condotti su due campioni sequestrati dai Carabinieri del NAS, hanno rilevato elevatissimi livelli di Cromo esavalente per il prodotto BLUMARINE BABY (rispettivamente 37,3 mg/kg e 27,1mg/kg, contro il livello massimo di sicurezza di 3 mg/kg previsto dal Regolamento UE 301/2014). Il Cromo esavalente, oltre ad essere una sostanza cancerogena, può causare reazioni allergiche (es. eczema da contatto) in individui ipersensibili. Inoltre il capo BLUMARINE BABY presenta una elevata concentrazione di Cromo Trivalente (assorbibile tramite sudore), 168mg/kg contro i 18mg/kg raccomandati dall’ISS per evitare l’insorgere di effetti sensibilizzanti della cute. Anche per la coperta per neonati, interamente composta da pelliccia di agnello (marca CHRIST distribuita in Italia dal portale www.bellicomeilsole.it), si sono registrati preoccupanti valori di Cromo trivalente (assorbibile tramite sudore), 35mg/kg”

riferisce la Lav in un comunicato stampa.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *