You are here
Home > Scienza e Tecnologia > Allarme WhatsApp. Email avviso messaggio in segreteria nasconde un virus

Allarme WhatsApp. Email avviso messaggio in segreteria nasconde un virus

Fallback Image

Menlo Park, California (USA), 11 settembre 2015 – Voi popolo di WhatsApp fate molta attenzione se ricevete una email che vi avvisa di un messaggio nella segreteria dell’applicazione. Non aprite il messaggio e cancellatelo direttamente, se non è già finito nella casella Spam della posta, perché si tratta di un virus che si insedia nel vostro smartphone e ruba dati e foto per poi utilizzarli a scopo di ricatto in cambio di soldi. E, soprattutto, ricordate che WhatsApp non ha una segreteria telefonica, questo dovrebbe bastare a non farvi cadere nel tranello dei pirati informatici.

[easy_ad_inject_1]Da alcuni giorni è allarme virus su Whatsapp, un problema che riguarda 200 milioni di utenti, cosa da non poco. In questi giorni sta infatti circolando tra gli utenti dell’applicazione di messaggistica istantanea più diffusa al mondo, una nuova minaccia rappresentata da un virus che si nasconde nella segreteria di WhatsApp che si installa nel sistema.

Il virus, individuato già nel 2014, sta circolando anche tra gli utenti italiani. In pratica accade questo: all’utente arriva una email che lo avvisa della presenza di un messaggio audio presente nella segreteria di WhatsApp, basta un click e il virus si installa su smartphone e computer in un istante.

Molte volte l’email (il cui indirizzo di origine è fucate@justfax.net) viene indirizzata dal sistema di protezione direttamente nella cartella Spam, ma questo potrebbe non bastare ed esporre comunque gli utenti all’insidia digitale.

Basta ricordarvi semplicemente che WhatsApp non ha nessuna segreteria per evitare di cadere nel tranello di pirati informatici senza alcuno scrupolo che operano solo per ingannare le persone.

Lo scopo dei pirati informatici è quello di accedere ai dati degli smartphone, in particolare, dai quali ricavare materiale, come quello contenuto ad esempio nella galleria fotografica o in altre App, per poi ricattare l’utente con richieste di denaro.

Per evitare ogni pericolo, dunque, ricordate innanzitutto e lo ripetiamo che WhatsApp non ha alcuna segreteria telefonica e che se vi arriva una mail del genere basta eliminarla subito senza nemmeno leggerne il contenuto.

Il bug, scoperto dalla società di sicurezza Check Point nella versione web della app di chat di proprietà di Facebook, è stato riparato.

Non è la prima volta che virus o presunti tali allarmano gli utenti di Whatsapp. Lo scorso aprile un video intitolato “La danza del Papa” che ritrae Papa Francesco ballare metteva a rischio di disintegrare tutti i dati del telefonino, notizia che si è poi rivelata una bufala.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top