Allerta maltempo. Esondazioni e frane in Emilia Romagna e Liguria

Piacenza, 14 settembre 2015 – Una situazione critica si registra in provincia di Piacenza, in Emilia Romagna, dove è allerta maltempo in Valnure e Valtrebbia con frane e allagamenti per piogge torrenziali e resta critica anche la situazione in Liguria, regione da ieri in criticità rossa.

[easy_ad_inject_1] Allarme in Emilia Romagna – La protezione civile dell’Emilia-Romagna ha attivato l’allarme per la piena del Trebbia in una decina di comuni, tra cui Piacenza. Nell’ultimo bollettino di aggiornamento valido per oggi 14 settembre la protezione civile raccomanda ai comuni interessati “di attivare ogni possibile azione per il monitoraggio della situazione in atto e per preparare eventuali interventi urgenti; di segnalare l’evoluzione dell’evento e le connesse indicazioni per la salvaguardia della pubblica incolumità a chi risiede o svolge attività nelle aree a rischio; di dare seguito alle indicazioni operative e supportare l’azione dei Servizi Tecnici di Bacino, AIPO e Consorzi di Bonifica; di mantenere costantemente aggiornati il Centro Operativo Regionale, la Prefettura e la Provincia, secondo quanto previsto dalla pianificazione provinciale e comunale di emergenza; relativamente all’evoluzione della situazione della Diga di Boschi , fare riferimento alle indicazioni della
Prefettura di Piacenza
“.

Nello specifico si segnalano case isolate e bloccate dall’acqua e interruzioni dell’energia elettrica. Nella zona tra Farini e Pontedellolio, un tratto della Provinciale 654 è stato inghiottito dal torrente Nure che è esondato. Chiusi anche i ponti della Valnure.

Situazione in Liguria – Notte difficile per i genovesi in piena allerta rossa. Nella notte una tempesta di fulmini e un nubifragio si sono abbattuti su Genova e il Levante genovese tra le 24 e l’una di oggi.
Intorno a mezzanotte una forte pioggia ha colpito il Golfo Paradiso e il torrente Recco ha raggiunto i limiti di guardia.
Frane e allagamenti si segnalano a Recco, Sori, Camogli e Portofino.

A Genova il maltempo ha fatto innalzare il torrente Bisagno che resta nei limiti di guardia e viene costantemente monitorato. L’Arpal segnala l’esondazione del torrente Aveto, poco dopo l’una, sulle alture di Genova.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *