Juventus Napoli probabili formazioni. Allegri: non è una sfida decisiva. Sarri:”A Torino non ci accontentiamo”

Torino, 13 febbraio 2016 – La Juventus e Napoli si stanno preparando per la grande sfida di campionato di Serie A in previsione questa sera allo Juventus Stadium di Torino a partire dalle 20:45 con diretta su Sky e Mediaset Premium.

Che i bianconeri di Allegri vogliono a tutti i costi il primo posto traspare dalle parole di Paul Pogba che ai microfoni di Skysport suona la carica: “Dobbiamo prendere le partite una per volta, ma per noi non essere primi è come uno schiaffo. Quello che conta però è come saremo a fine campionato”.

Allegri: non è una sfida decisiva – Per Massimiliano Allegri quella contro il Napoli “non sarà una partita che deciderà il campionato, dopo ce ne saranno altre tredici e quindi ci saranno altri 39 punti a disposizione”. Certo che “più si va avanti e più la pressione aumenta. Dovremo affrontare la partita senza ansia, sapendo che dovremo fare una grande prestazione”.
“Il Napoli sta facendo un grande campionato, ha 56 punti e quindi sta dimostrando tutto il suo valore. Rispetto a loro, siamo sulla stessa linea dell’anno scorso e in questo momento lo scontro diretto dell’andata fa la differenza” conclude.

Anche sul fronte del Napoli si sente la tensione della sfida importante che potrebbe valere lo scudetto. Una tensione non certo celata dal nuovo difensore degli azzurri di Sarri, Vaso Regini secondo il quale quella con la Juventus “sarà una partita importante, da qui in avanti sarà sempre come se fosse una finale. Dobbiamo andare sempre al massimo”. “Higuain – continua – è l’attaccante più completo del mondo, non vedo attaccanti più forti di lui. Mi aveva impressionato già l’anno scorso, posso confermare questa sensazione allenandomi con lui tutti i giorni”.

Per Maurizio Sarri quella con la Juventus “è una vigilia normale, per una gara importante ma a tre mesi dalla fine del campionato”. “La gara ci dà un gusto enorme perché siamo alla pari con la Juventus, la squadra che è padrone del calcio italiano negli ultimi anni, quindi è già motivo d’orgoglio. Non ci accontentiamo ma la follia di andare a Torino e imporre il nostro calcio”.Certamente “loro sono più abituati di noi a giocare queste gare, ma noi ne abbiamo 4-5 che possono prendere per mano i giovani”.

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, Evra; Cuadrado, Sturaro, Marchisio, Pogba; Dybala, Morata. All. Allegri

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All. Sarri

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *