You are here
Home > Scienza e Tecnologia > Apple: arriva il riconoscimento facciale

Apple: arriva il riconoscimento facciale

apple riconocimento facciale

Cupertino, 2 aprile 2015 – Non ci vorrà più alcuna password per accedere ai devices della Apple: è in arrivo un nuovo sistema sicuro per accedere a iPad, iPhone Mac: il riconoscimento facciale in versione decisamente più avanzata da quella già prevista da tempo sui devices Android.

Il nuovo brevetto Apple chiamato “Low Threshold Face Recognition” sarebbe stato depositato presso l’Ufficio brevetti americano, con il numero di registro 20110317872 dove si legge:

[easy_ad_inject_1]“Metodi, sistemi, e apparati, inclusi programmi per computer salvati su uno storage, tali da ridurre l’impatto delle condizioni della luce e della distorsione biometrica nel rendere efficace un riconoscimento facciale che utilizzi basse risorse di calcolo”.

Secondo quanto si apprende da Re/code ”I metodi includono l’elaborazione di un’immagine del volto di un utente catturata nel tentativo di accedere ad una risorsa e confrontata con un sottoinsieme dell’immagine della faccia in un modello di riferimento. Il modello di riferimento corrisponde ad una porzione ad alta definizione del volto umano”.

Inoltre la tecnologia potrebbe permettere l’identificazione di utenti autorizzati ad accedere allo stesso dispositivo mobile, come amici o familiari.

Il riconoscimento facciale non è una novità sugli smartphone e tablet Android: già da anni esiste lo sblocco automatico chiamato smart lock, che permette l’accesso quando il volto del proprietario viene riconosciuto anche se si tratta di un metodo meno sicuro di una password perché qualcuno potrebbe avere una fisionomia simile a quella del proprietario.

Anche Facebook e G+ utilizzano il riconoscimento facciale per identificare le persone nelle fotografie caricate sul social network e che possono essere “taggate”.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top