Apple Watch 2: design quasi invariato ma migliorano le prestazioni e i componenti interni

Sta per arrivare il tanto atteso Apple Watch 2: stesso design ma prestazioni migliorate.
Cupertino, California (USA), 11 aprile 2016 – Per poter apprezzare il nuovo Apple Watch 2, la seconda versione dell’orologio digitale della società di Cupertino, bisognerà attendere ancora qualche mese. Il nuovo dispositivo molto probabilmente sarà presentato già a giugno in occasione della conferenza mondiale degli sviluppatori, e non a settembre, come si presumeva, insieme all’iPhone 7.

Gli analisti del settore precisano che la seconda generazione degli Apple Watch non si differenzia molto dalla prima, almeno esteticamente, se non per il fatto che sarà più sottile dal 20 al 40% rispetto all’attuale modello in commercio.

Chi si aspettava un nuovo look per l’orologio digitale di Apple, come ad esempio un profilo ancora più sottile, dovrà aspettare fino all’aggiornamento previsto dalla società per il 2017 – ha detto Kuo Ming-Chi, l’analista KGI Securities. Il modello di quest’anno dovrebbe essere molto simile al programma di aggiornamento iPhone, con un aggiornamento “s” che si concentrerà sui componenti interni, piuttosto che sul design esterno.

La seconda generazione di Apple Watch sarà, dunque, caratterizzata da un design essenzialmente identico al primo modello, concentrandosi su componenti interni come una batteria più grande e un display con una migliore visibilità esterna.

Gli analisti del settore vedono però vendite a ribasso per l’Apple Watch 2, prevedendo che nel 2016 saranno vendute soltanto (si fa per dire) 7,5 milioni di unità totali. Il motivo di fondo risiederebbe nel fatto che il mercato è ancora immaturo per questo tipo di dispositivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *