You are here
Home > Salute > Asma infantile: il contatto precoce tra cani e bambini riduce rischio malattia

Asma infantile: il contatto precoce tra cani e bambini riduce rischio malattia

Fallback Image

Uppsala (Svezia), 3 novembre 2015 – Il contatto precoce tra bambini e cani riduce il rischio di asma infantile. Lo ha scoperto un team di ricercatori dell’Università di Uppsala, in Svezia. Lo studio, che ha analizzato i dati di oltre un milione di bambini svedesi, ha dimostrato che crescendo con un cane i bambini hanno il 15% di possibilità in meno di sviluppare l’asma in età scolare.

[easy_ad_inject_1]Studi precedenti avevano già dimostrato che i bambini che vivono a contatto con animali da fattoria riducono il rischio di asma infantile addirittura del 50%. Lo scopo di questo studio era dimostrare se i bambini che crescono in famiglie con cani potevano beneficiare degli stessi effetti poiché far crescere i bambini in un ambiente troppo sterile, come sostengono molti esperti, può predisporli alle allergie, compresa l’asma.

“Gli studi hanno dimostrato che crescere in una fattoria riduce il rischio nel bambino a circa la metà. Abbiamo voluto vedere se questo rapporto era vero anche per i bambini che crescono con i cani nelle loro case. I nostri risultati hanno confermato questo effetto e abbiamo anche osservato che i bambini che crescono con i cani in famiglia hanno avuto circa il 15 per cento in meno di rischio di asma in età scolare. Nella nostra analisi abbiamo preso in considerazione tutti i cosiddetti fattori noti confondenti, come l’asma nei genitori, la geografia e il numero di fratelli e sorelle”

spiega il dottor Tove Fall, professore associato di epidemiologia presso il Dipartimento di Scienze Mediche dell’Università di Uppsala, che ha condotto lo studio con i ricercatori del Karolinska Institute di Stoccolma.

Questo tipo di studio può dimostrare la correlazione tra fattori ambientali e le malattie nelle grandi popolazioni e può dare risposta a se e come gli animali effettivamente proteggono i bambini dall’asma.

I risultati dello studio sono pubblicati sulla rivista scientifica internazionale JAMA Pediatrics.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top