You are here
Home > Scienza e Tecnologia > Asteroide 2016 LT1 sfiora la Terra a distanza ravvicinata: Virtual Telescope lo immortala

Asteroide 2016 LT1 sfiora la Terra a distanza ravvicinata: Virtual Telescope lo immortala

Fallback Image

Roma, 8 giugno 2016 – Un evento davvero eccezionale quello avvenuto martedì sera, alle 22.25 italiane, quando un piccolo asteroide del diametro di soli 6 metri, ribattezzato “2016 LT1”, ha sfiorato la Terra ad una distanza ravvicinata di soli 153mila km, meno della metà della distanza del nostro satellite, la Luna.

L’asteroide ha sfrecciato passando vicino al nostro pianeta, entrando nell’orbita della Luna, ad una distanza ritenuta di sicurezza e certamente non a rischio di impatto. Peccato che dall’Italia non si è potuto osservare il suo passaggio in quanto la traiettoria del piccolo asteroide, in quel momento, era troppo a Sud.

L’asteroide 2016 LT1 è stato scoperto lo scorso quatto giugno, dunque solo tre giorni prima del suo passaggio ravvicinato alla Terra, dal programma Panstarrs (Panoramic Survey Telescope and Rapid Response System) alle Hawaii.

Il Virtual Telescope è riuscito a fotografare l’asteroide, in una sequenza di 180 secondi, mentre sfrecciava tra le stelle a 1,6 milioni di km dalla Terra.

“Questi avvicinamenti di asteroidi sono occasioni molto preziose per affinare le nostre capacità di osservare e studiare i piccoli asteroidi ai fini del loro monitoraggio. Riuscire ad avvistare questi piccoli asteroidi dimostra il grado tecnologico raggiunto dai programmi di ricerca automatizzata, anche se a volte qualcuno di questi corpi celesti sfugge alle survey, rivelando come sia importante il sostegno e lo sviluppo di progetti di questo tipo”, ha spiegato l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope.

Similar Articles

Lascia un commento


Top