Attentati Bruxelles, riaperta la stazione metro di Maelbeek/Maalbeek

Bruxelles fa ancora un passo verso la normalità dopo i terribili attentati del 22 marzo scorso che hanno colpito la capitale belga.

E’ riaperta al pubblico anche la stazione di Maelbeek, dove un kamikaze jihadista si fece esplodere il 22 marzo uccidendo 16 persone. Con la riapertura della stazione la metropolitana di torna alla normalità con tutte le 69 stazioni perfettamente funzionanti a pieno orario, dalle 5 a mezzanotte.

Restano in vigore le misure di sicurezza con gli accessi a ciascuna stazione limitati a due soli ingressi, controllati da poliziotti e militari.

Nella stazione di Maalbeek, dove sabato si è svolta una cerimonia di ricordo per parenti e amici delle vittime, è stato installato un muro dove tanti cittadini hanno potuto lasciare un messaggio o un ricordo con un pennarello.

Maelbeek/Maalbeek (nome bilingue in lingua francese e olandese) è la stazione che si trova sotto Rue de la Loi/Wetstraat, una strada molto conosciuta per la presenza di molti edifici pubblici del Parlamento europeo, Unione europea, Commissione europea e del governo federale belga. Nelle vicinanze vi è anche la cappella della Resurrezione. Il nome della stazione deriva da un ruscello chiamato Maelbeek. È servita dalla linea linea 1 e dalla linea 5.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *