You are here
Home > Economia > Aumento Iva al 25%: imprese e cittadini preoccupati. Longobardi (Unimpresa): “stangata da 922 euro a famiglia va evitata”

Aumento Iva al 25%: imprese e cittadini preoccupati. Longobardi (Unimpresa): “stangata da 922 euro a famiglia va evitata”

Fallback Image

Preoccupa l’aumento Iva dal 22% attuale al 24% nel 2017 e al 25% nel 2018 già previsto dalle clausole di salvaguardia approvate negli scorsi anni e nulla per adesso fa pensare che sarà evitato.

Anzi il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, in una recente lettera inviata a Bruxelles ai commissari Ue Moscovici e Dombrovskis li rassicura che nella legge di Stabilità 2017 gli aumenti Iva saranno bloccati solo in presenza di misure di riduzione del deficit perché “l’Italia intende rispettare i requisiti del patto di Stabilità”.

Secondo le stime del Centro Studi Unimpresa basate su dati del ministero dell’Economia e della Corte dei conti, si calcola che l’aumento dell’Iva fino al 25% comporterà un giro di vite da 922 euro a famiglia nel biennio 2017-2018, con una stangata complessiva sui contribuenti da 34,7 miliardi.

In sostanza “la variazione delle aliquota Iva provocherà un aumento del gettito fiscale di 15,1 miliardi nel 2018 e di 19,6 miliardi nel 2018.” – si legge in un comunicato dell’associazione – “In totale, si tratta di un incremento di 34,7 miliardi nel biennio. L’impatto sulle famiglie sarà di 414 euro nel 2017 e di 508 euro nel 2018: in totale 922 euro. Effetti sono previsti anche sui prezzi: l’indice dei prezzi al consumo dovrebbe salire dell’1,40% nel 2017 e dell’1,72% nel 2018. L’aliquota Iva ordinaria, oggi al 22%, salirà al 24% nel 2017 e al 25% nel 2018; l’aliquota Iva ridotta, oggi al 10%, salirà al 13% nel 2017, mentre resterà invariata al 4% l’aliquota super ridotta.”

“La stangata – commenta il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi – va evitata a tutti i costi e il governo di Matteo Renzi deve fare di tutto per trovare un’alternativa. Lo spazio di manovra nel bilancio pubblico, dove si annidano sprechi miliardari, esiste e lì si deve lavorare con coraggio. L’incremento dell’Iva sarebbe una mazzata tremenda sia per le aziende sia per le famiglie”.

Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top