You are here
Home > Economia > Aumento sigarette 2016. +20 cent anche sulle low cost

Aumento sigarette 2016. +20 cent anche sulle low cost

Fallback Image

Roma, 7 marzo 2016 – Lo Stato fa gli spot contro il fumo, vende le sigarette e i fumatori pagano sempre di più anche tante tasse.

E’ in arrivo l’ennesima stangata per gli incalliti fumatori che toccherà soprattutto i consumatori di sigarette cosiddette low cost, che costano dai 4.20 ai 4.40 euro a pacchetto. L’aumento delle sigarette, che si vocifera sia allo studio del ministero dell’Economia, dovrebbe essere di circa 20 centesimi a pacchetto.

L’aumento riguarderebbe il cosiddetto onere fiscale minimo, cioè quella quota fissa di tassa sul fumo che incide in misura maggiore proprio sulle sigarette che costano più poco. In realtà aumenti del genere se ne registrano quasi ogni anno, ma questo particolare aumento colpirà un fumatore ben definito: quello che preferisce le sigarette che costano meno.

In effetti, la decisione del ministero di aumentare il costo delle sigarette non sarebbe altro che l’attuazione di una norma della riforma fiscale che permette, appunto, al ministero, su proposta dei Monopoli di Stato, di aumentare le tasse sulle bionde con un semplice atto amministrativo, un decreto ministeriale, senza passare per l’approvazione del Parlamento.

Le marche che rischiano gli aumenti sono le John Player Special, le Chesterfield e le Gauloises ma bisogna attendere il decreto per avere la conferma dell’aumento che potrebbe essere anche superiore ai 20 cents.

Nel concreto un ritocco dell’accisa è già avvenuto agli inizi di gennaio 2016 in quanto le nuove norme stabiliscono appunto che l’accisa deve essere proporzionale al prezzo medio ponderato delle sigarette. Ora però il ministero sta pensando di aumentare anche la seconda componente dell’accisa, cioè l’onere fiscale minimo e a pagarne le conseguenze saranno i fumatori abituali delle sigarette che costano meno. Secondo gli operatori gli aumenti potrebbero arrivare fino a 30 centesimi tra i pacchetti di sigarette più economici.

Mena Cirillo
Appassionata di divulgazione dal 2001 al 2009 ho collaborato con la testata giornalistica Salus.it e dal 2009 al 2011 con Italia News. Per contattarmi: notizie@notiziefree.it

Similar Articles

2 thoughts on “Aumento sigarette 2016. +20 cent anche sulle low cost

  1. Che bravi che sono… pensano alla nostra salute… si perchè, sia ben chiaro, loro lo fanno per la salute dei fumatori… pagliacci !

  2. Salve, premetto che non sono un fumatore.
    Per le persone che hanno la necessitá di fumare, do un consiglio che probabilmente li porterebbe a risparmiare del denaro.
    In Moldavia esattamente a Chisinau, le sigarette hanno un prezzo notevolmente inferiore.
    Per fare un esempio, un pacchetto di Malboro, ha un costo di 0.70 centesimi di euro. Haano la stessa qualitá di quelle vendute in Italia, in quanto hanno la stessa provenienza.
    Acquistando un biglietto aereo dalla Wizz Air conun mese circa di anticipo, si possono acquistare biglietti aerei a 19.90 euro a tratta.
    Si possono portare 30 pacchetti con la valigia a mano e 30 con quella caricata nella stiva.
    Organizzando viaggi mensili il risparmio avrá la sua consistenza.

Lascia un commento


Top