Austria. Controlli a frontiere Brennero e Ungheria. Renzi: “sanzioni UE se chiusura Brennero”

L’Austria ha ripristinato lunedì i controlli alla frontiera con l’Ungheria e starebbe per ripristinare quelli sul Brennero al confine con l’Italia

Frontiera Ungheria: A quanto si apprende la polizia austriaca controlla i veicoli sui principali punti di accesso e i militari pattugliano altri tratti di confine. Non è stato specificato dalle autorità per quanto tempo dureranno i controlli.

Secondo quanto spiegato dai media che citano fonti di polizia i controlli servono ad assicurare che nessuno entri illegalmente nel Paese e per prevenire il flusso di migranti dal resto dell’Unione Europea. .

Frontiera Italiana – Intanto sul versante del confine italiano l’Austria prosegue i preparativi per la reintroduzione dei controlli di frontiera al Brennero.
Per il prossimo mercoledì 27 aprile è stata convocata una conferenza stampa al valico italo-austriaco alla quale parteciperanno i rappresentanti delle forze dell’ordine e della assessorato alla viabilità del land Tirolo per illustrare “il management di controllo di confine”.

Il premier italiano Matteo Renzi ha avvertito di possibili sanzioni UE all’Austria in caso di chiusura del Brennero: “Non c’è alcun elemento che giustifichi la chiusura del Brennero” ha detto Renzi lunedì al termine del vertice G5 di Hannover, con Germania, Francia, Gran Bretagna e Usa. L’Austria “Non potrà che rispettare le regole. Se così non fosse, l’Unione Europea prenderà i conseguenti provvedimenti”.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *