Ballottaggi Elezioni Amministrative 2016 a Roma. Raggi contro Giachetti. Forza Italia: “Berlusconi voterà scheda bianca”

A Roma il responso dei votanti al primo turno ha stabilito che ci sarà il ballottaggio tra Virginia Raggi e Roberto Giachetti. Forza Italia con una nota da le prime indicazioni di voto.

Elezioni sindaco a Roma: A Roma il voto ha stabilito il ballottaggio tra Virginia Raggi del M5S al 35,29% e Roberto Giachetti (centrosinistra) al 24,80%. Risultato elezioni Roma: RAGGI VIRGINIA 35,29, GIACHETTI ROBERTO 24,80, MELONI GIORGIA 20,68, MARCHINI ALFIO 10,96, FASSINA STEFANO 4,46, DI STEFANO SIMONE 1,14, MUSTILLO ALESSANDRO 0,80, DI FRANCESCO DARIO 0,62, ADINOLFI MARIO 0,60, IORIO ALFREDO 0,21, RIENZI CARLO 0,20, VERDUCHI FABRIZIO 0,11, MARITATO MICHEL EMI 0,06.

Virginia Raggi (M5S) pronta a governare, il vento cambia – “I romani hanno lanciato un messaggio: è solo il primo momento, ma è un momento storico. Potrei diventare il primo sindaco donna di Roma”. Così ha commentato Virginia Raggi, in corsa per il M5S al comune di Roma. “Sono pronta a governare, ci siamo: il vento sta cambiando”, ha detto. “Noi senza apparentamenti siamo la prima forza politica a Roma”.

Giachetti: “Me la gioco fino alla fine” – “Ora si azzera tutto e intendo giocarmela fino alla fine. Non mi tiro indietro di fronte alle sfide, chi pensa a una partita già chiusa si sbaglia”. Così commenta nel pomeriggio il candidato sindaco di Roma del centrosinistra Roberto Giachetti, al ballottaggio con Virginia Raggi (M5S). “C’è una città arrabbiata che ha voluto manifestare questa rabbia e io non sottovaluto nulla. Ma ora cambia tutto, c’è da scegliere un sindaco o una sindaca. C’è la faccia mia e della Raggi”, spiega.”Non farò apparentamenti ma parlerò a tutti i romani”, conclude.

Giorgia Meloni: Berlusconi ha voluto stopparmi “Abbiamo lisciato il miracolo. Come dimostrano i dati ci siamo battuti fino all’ultimo”.Così commenta Giorgia Meloni,candidata sindaco di FdI,a Roma. “Arrivare così vicino al ballottaggio, a una possibile vittoria è un po’ come perdere ai rigori la finale della coppa
del mondo”, ha aggiunto.”Renzi e il Pd – ha continuato la Meloni – se non avessero avuto l’aiutino di Berlusconi e Forza Italia non sarebbero arrivati al ballottaggio”. “Credo che Berlusconi non abbia voluto farmi arrivare al ballottaggio”. Per quest’ultimo,”non mi sento di dare indicazioni”.

Intanto il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi indica il suo voto al ballottaggio: scheda bianca – “Il presidente Berlusconi, residente a Roma, al ballottaggio si recherà a votare, e voterà scheda bianca, per sottolineare l’inadeguatezza di entrambe le proposte politiche ma anche, di fronte al drammatico astensionismo, l’importanza di esercitare sempre e comunque il diritto di voto”
E’ quanto si legge in una nota di Forza Italia. “Rivolgiamo un pressante appello a tutti gli italiani ad andare a votare il 19 giugno”, continua la nota.

Fassina: “Non chiediamo apparentamenti” Dal canto suo Stefano Fassina, leader di SI, dichiara che “Possiamo dire senza enfasi che a Roma la sinistra esiste e ha le basi per poter crescere quando assume un chiaro segno di autonomia”,”dobbiamo andare avanti,fare tesoro dell’esperienza fatta”.
Poi ha aggiunto:”Mai pensato di chiedere apparentamenti con qualcuno. Chi ha votato noi ha votato un progetto politico in discontinuità. Abbiamo progetti politici radicalmente diversi con Giachetti. C’è una divergenza di fondo”, ha sottolineato.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *