Beppe Grillo “Mi defilo dalla politica” perché anziano. Pronto il ritorno in Tv?

Genova, 12 agosto 2015 – Due interviste in due giorni per Beppe Grillo sono un evento storico. Dopo l’intervista al Corriere di ieri il leader M5S ha parlato in televisione a “In onda” su La7 dove ha rivelato “Mi defilo (dalla politica ndr) perché ho un’età pazzesca e ho fatto il mio tempo: una volta, quando facevo i miei spettacoli, davo notizie. Ora, sicuramente, le persone sono più informate di quanto non lo fossero prima, grazie alla rete”.

[easy_ad_inject_1] Sul Movimento 5 Stelle da lui creato con Casaleggio, Grillo no ha dubbi: “Il movimento è la mia vita. È nato proprio anche grazie alle idee che avavo sui rifiuti, sulle energie rinnovabili, sull’acqua pubblica. Insomma le famose Cinquestelle. Non so se tornerò in tv, mi lascio aperte tutte le porte. Forse a fine anno preparerò uno spettacolo, ce l’ho già pronto. Doveva debuttare prima ma per ragioni politiche non è stato possibile. Una volta che si sarà chiarito che io non sono il leader incontrastato del movimento, che non devono votare Grillo ma un’idea, di cui sono stato parte, io – ha concluso Grillo – potrò tornare a dedicarmi al mio lavoro che è quello di divertire, dicendo alla gente cose che magari non sa”.

Sul Capo dello Stato Sergio Mattarella, Beppe Grillo ha detto che “Un giudizio sul Capo dello Stato non lo posso dare, non so neanche chi sia o cosa faccia. Pensavo che almeno un pugno sulla scrivania lo potesse dare e invece assistiamo a decreti, decreti, decreti. Oggi è la semantica che fa la parte del leone nelle leggi, ci vuole un insegnante. Se tu nella legge sul falso in bilancio, ad esempio ci metti “inconsapevolmente”, sei condannato solo se dimostri di essere consapevole, il significato è rovesciato. Le leggi le fanno gli avvocati. A Mattarella lo avevo detto: guardi prima di firmare, si prenda un insegnante che capisca il senso di queste cose. Si legga bene parola per parola, perché la truffa è quella“.

Sul ritorno alla televisione: “Non lo so. Io lascio aperto tutto. Non ho pregiudizi per nessuna televisione. Io adesso preparerò per fine anno uno spettacolo, ce l’avevo già, dovevo debuttare prima ma poi per ragioni politiche non ho potuto farlo. Ma una volta che si sarà chiarito che io non sono il leader incontrastato del Movimento, che non sono in carica, che non devono votare Grillo ma un’idea di cui ho fatto parte e sono orgogliosissimo, io potrò dedicarmi al mio lavoro” che è quello “di divertire e far vedere alla gente anche cose che non sa”.

L’intervista al Corriere: La gente sta vedendo che non c’è altra possibilità oltre a noi – ha dichiarato- sta capendo che la nostra rivoluzione è l’onesta intellettuale. Fare opposizione tutta la vita non è nel nostro Dna. Dobbiamo affrettare i tempi”. “Adesso io e Casaleggio stiamo ai margini. La nostra funzione è far rispettare quelle poche regole che ci sono”. “Non credo – ha aggiunto – che l’anno prossimo andrò in tour per le elezioni comunali, ormai la gente ha capito che si vota un’idea e non per i personaggi“.

Sulla possibilità di rivedere il comico genovese nuovamente in Rai, Grillo non esclude completamente la possibilità pur essendo cosciente che per un leader politico non sembra opportuno: “Io potrei fare benissimo una trasmissione: perché no? E’ chiaro che in veste di leader politico ciò non sarebbe permesso“.

E sulla riforma del Senato Grillo conferma l’orientamento già espresso con gli emendamenti dai suoi parlamentari: “Siamo sempre stati contrari, siamo per il Senato elettivo”.

Pippo Baudo: Beppe Grillo in Rai? praticamente un problema – Senza dubbio Beppe Grillo “avrebbe una grande audience”. Lo ha dichiarato il veterano della televisione italia Pippo Baudo in un’intervista ad Huffington Post ma sottolinea “ormai è un personaggio politico di primo piano, insieme a Casaleggio è addirittura il fondatore di un Movimento. Teoricamente sarebbe un grande acquisto, in pratica un gran problema. A quel punto chiunque sarebbe legittimato a chiedere il suo spazio: Renzi, Alfano, Salvini…”.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Un pensiero riguardo “Beppe Grillo “Mi defilo dalla politica” perché anziano. Pronto il ritorno in Tv?”

  1. Non capisco xchè chiedere a Pippo Baudo. Cmq paragone fatto con Salvini e Alfano è sbagliato. Loro non sono artisti mentre Beppe Grillo lo è sempre stato. Un VERO artista. Ancora andate a intervistare Pippo baudo?? #avolteritornano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *