Bere acqua accelera il metabolismo e fa dimagrire grazie alla termogenesi

Milano, 4 maggio 2015 – Bere molta acqua ed idratarsi continuamente durante la giornata è e resterà sempre uno dei consigli medici più importanti da seguire se si vuole avere cura della propria salute partendo da uno degli elementi principali di cui si compone il nostro corpo. Tuttavia, nuovi dati scientifici rivelano che l’acqua è un ottimo alleato anche per chi vuole perdere peso o mantenere un peso equilibrato, perché in grado di mettere in moto dei meccanismi tali da accelerare il nostro metabolismo grazie alla termogenesi, cioè un particolare processo metabolico che consiste nella produzione di calore da parte dell’organismo, soprattutto nel tessuto adiposo e muscolare.

“La letteratura scientifica rende evidente il ruolo dell’acqua nell’attivare una serie di meccanismi metabolici conosciuti come termogenesi, ossia produzione di calore con dispendio energetico, che ci aiutano realmente a perdere peso. Un aspetto molto importante da sottolineare è che l’effetto dell’acqua sul metabolismo è di breve durata, tra la mezz’ora e l’ora”

spiega il professore Nicola Sorrentino docente presso l’Università degli Studi di Pavia.

[easy_ad_inject_1]Recenti studi hanno già dimostrato gli effetti benefici dell’acqua sulla nostra salute. Secondo i risultati di una ricerca tedesca che ha valutato appunto l’effetto dell’acqua sul metabolismo, è emerso che bere due bicchieri di acqua al giorno, a temperatura ambiente, aumenta il tasso metabolico del 30%, aumentando di conseguenza le calorie che il nostro corpo brucia nell’arco della giornata. Da questo studio, pubblicato sulla rivista The Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, è emerso inoltre che l’aumento del tasso metabolico iniziava dieci minuti dopo aver bevuto raggiungendo il suo culmine dopo 30-40 minuti. Gli studiosi hanno osservato che questo effetto dipendeva dal fatto che, dopo aver bevuto, l’acqua nel nostro corpo passava da 22 a 37 gradi e questo riscaldamento aveva come effetto quello di bruciare i carboidrati nelle donne e i grassi negli uomini.

Un risultato molto simile è stato ottenuto da alcuni ricercatori israeliani che, nel 2011, hanno potuto osservare un aumento del 25% del tasso metabolico dopo l’assunzione di acqua a 4 gradi. Lo studio ha coinvolto bambini in sovrappeso e, in questo caso, l’effetto iniziava nei 24 minuti dopo l’assunzione dell’acqua e durava in media circa 40 minuti.

Perciò, come afferma il prof. Sorrentino, è importante bere spesso e nel corso di tutta la giornata, evitando di arrivare ad avere sete. Questa buona abitudine potrà contribuire a farci mantenere un peso equilibrato e, cosa molto più accattivante per gli amanti della forma o per chi è a dieta, a perdere peso.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *