You are here
Home > Italia > Bergamo. Esplosione e incendio al Maguire’s pub. Morto il titolare

Bergamo. Esplosione e incendio al Maguire’s pub. Morto il titolare

vigili del fuoco

Bergamo, 7 aprile 2015 – Un incendio, per cause ancora in corso di accertamento, è scoppiato intorno alle 5 di questa mattina, all’interno del pub Maguire’s pub in Via Andrea Previtali a Bergamo. Il bilancio è di una persona trovata carbonizzata, e di due ricoverati in ospedale.

[easy_ad_inject_1]Lo riferisce l’azienda regionale emergenza e urgenza (Areu). Le condizioni dei ricoverati sono buone.

In tutto almeno 17 persone sono state assistite dai sanitari con diagnosi di intossicazione. Tra i feriti vi sarebbe anche la moglie della vittima e un bambino di tre anni.

Sul posto sono confluite le ambulanze del 118, i Vigili del Fuoco e gli agenti della Squadra mobile della Questura di Bergamo, coordinati dal pm di turno. Non sono ancora note le cause dell’incendio. Sul posto anche gli agenti della Polizia Scientifica che stanno effettuando i rilievi.

Testimonianze riferiscono all’Eco di Bergamo di un’esplosione che ha preceduto il rogo nel quale è deceduto il titolare: “Verso le 4,15 abbiamo sentito un boato fortissimo, incredibile – raccontano i residenti – tremava tutto, sembrava un terremoto”.

La vittima dell’incendio sarebbe il titolare del locale, Gigi Parma, 48 anni, da anni gestore del Maguire’s e segretario dell’associazione ‘Rete impresa’ di Bergamo. A quanto si apprende da fonti locali, al momento dell’incendio il titolare del pub era in compagnia della moglie, rimasta a sua voltaferita.

E’ stato sgomberato precauzionalmente lo stabile in cui si trova il pub andato a fuoco e Via Andrea Previtali è stata chiusa al traffico.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top