Bilancio feriti per botti di capodanno. Polizia di Stato: 190 feriti, meglio dell’anno scorso

Potenza, 1 gennaio 2016 – Come sempre il primo giorno dell’anno si traccia un bilancio che sembra un bollettino di guerra: è quello dei botti di capodanno per festeggiare l’anno nuovo, fenomeno purtroppo sempre attuale e che anche quest’anno ha lasciato dietro di sé un numero rilevante di feriti.

Un ferito grave a Potenza – Il caso più grave si registra a Potenza, in Basilicata, dove un uomo di 54 anni è rimasto gravemente ferito dallo scoppio di un petardo. All’uomo, ricoverato in condizioni critiche all’Ospedale San Carlo di Potenza, sarebbe stata già amputata una mano.

30 feriti in provincia di Napoli – E’ di 18 feriti a Napoli e 12 in provincia il bilancio dei feriti e tra loro si registrano tre minorenni. Anche a Napoli il dato è in netto calo rispetto al 2014.
Uno dei feriti sarebbe in condizioni gravi ferito ad un occhio e una gamba, ricoverato dapprima all’ospedale di Giugliano e trasferito poi al ‘Cardarelli’ di Napoli dove è ricoverato in prognosi riservata.

17 feriti in provincia di Salerno – In aumento il numero dei feriti in provincia di Salerno rispetto al 2015 quando furono solo 11. Uno solo di essi è in serie condizioni. Si tratta di un 23enne di Fisciano (Salerno), ricoverato in prognosi riservata per gravi ferite a una mano.

A Bari il bilancio è di due feriti di cui uno grave, e 5 sono i feriti a Foggia. Pochi feriti e nessuno grave, invece, a Milano e un ferito si segnala nel Perugino.

Vigili del fuoco: 660 interventi – Anche quest’anno i Vigili del Fuoco hanno trascorso le prime ore di capodanno a lavoro attuando ben 660 interventi, numero in netto calo rispetto all’anno scorso quando furono 1.750.

Tra gli interventi maggiori in Campania (120), poi a seguire in Lombardia (108), Lazio (101), Puglia (82),Emilia Romagna e Veneto (46).

Il bilancio della Polizia: 190 feriti – Anche i dati forniti dalla Polizia di Stato confermano che sono in netto calo gli incidenti per i fuochi di artificio nella notte di Capodanno. Sono stati in tutto 190 i feriti (di cui 38 ricoverati in ospedale) contro i 253 dello scorso anno.

Sono diminuiti rispetto allo scorso anno anche i feriti da armi da fuoco, 3 rispetto a 6 del 2015. Sono 38 i minorenni che hanno riportato lesioni, mentre lo scorso anno erano stati 68. In lieve incremento i feriti gravi, 16 contro 12.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *