Bilancio Immigrazione. Oim: nel 2015 morti 3.771 migranti

Ginevra, 1 gennaio 2016 – L’anno 2015 si è chiuso con un bilancio a dir poco tragico sul fronte immigrazione per perdite di vite umane.

Secondo il bilancio tracciato dall’Organizzazione mondiale per le migrazioni nel 2015 sono 3.771 i migranti morti e dispersi nel Mar Mediterraneo. Nel 2014 erano stati 3.279.

E non è l’unico dato negativo tracciato dall’Organizzazione: Sono milioni le persone in fuga dalle guerre e soltanto gli arrivi via mare sono stati oltre 996 mila.

Sul panorama più ampio dell’intero glogo l’Oim stima che nel 2015 siano stati 5.350 i migranti morti.

Nel Mediterraneo la rotta più rischiosa è quella tra Italia e Libia.

L’Organizzazione internazionale per le migrazioni (IOM/OIM) è un’organizzazione internazionale fondata nel 1951 che si occupa di migrazioni. L’Italia è uno dei paesi fondatori.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *