You are here
Home > Spettacoli > E’ morta Bobbi Kristina Brown, figlia di Whitney Houston, dopo sette mesi di coma

E’ morta Bobbi Kristina Brown, figlia di Whitney Houston, dopo sette mesi di coma

Fallback Image

Bobbi Kristina Brown, 22 anni,  figlia della compianta Whitney Houston e di Bobby Brown, è morta dopo sette mesi di coma. Tre anni fa la madre era stata trovata annegata in un vasca da bagno in un albergo di Beverly Hills in seguito all’assunzione di una eccessiva dose di droghe.

[easy_ad_inject_1] Los Angeles, 27 luglio 2015 – Bobbi Kristina Brown morta come la madre. Forse lacerata dalla morte della mamma Whitney Houston il cui corpo senza vita fu trovato riverso nella vasca da bagno della sua stanza al Beverly Hills Hotel poco prima dei Grammy Award, nel 2012. Bobbi Kristina fu trovata lo scorso 31 gennaio riversa priva di sensi nella vasca da bagno nella casa di Roswell, in Georgia, vicino ad Atlanta, casa che divideva con Nick Gordon.

Fu proprio Gordon a rinvenire il corpo senza coscienza e a chiamare i soccorsi. Poi il coma per sette mesi nei quali non sono mancate le denunce incrociate di pezzi della famiglia.

Negli ultimi tempi le condizioni di salute della giovane erano ulteriormente peggiorate ed era stata trasferita in una casa di cura. “Ora è nelle mani di Dio”, dichiarava la famiglia in una nota.

Gli inquirenti avevano già aperto un’inchiesta sul caso e sotto la lente degli investigatori ci sarebbe il fidanzato della Brown ritenuto responsabile di avere procurato alla ragazza ferite mortali e di averle rubato dei soldi mentre era in coma. Ora l’indagine potrebbe proseguire con l’ipotesi di omicidio.

Solo pochi giorni fa la zia di Bobbi Kristina, Leolah, sorella del padre Bobby Brown si era schierata apertamente contro la famiglia e denunciò su Facebook: “So per certo che Bobbi Kristina non è più tenuta in vita dalle macchine e continua a migliorare” invitando tutti a non credere a ciò che dicono i media. Ha inoltre ha duramente attaccato Pat Houston, zia della ragazza e tutore dei suoi beni, colpevole, dice la zia, di aver detto al fratello “Perché non stacca la spina a Bobbi Kristina, sta costando troppo tenerla in vita”. Senza mezzi termini Leolah ha accusato: “qualcuno ha cercato di uccidere mia nipote, dopo che hanno ucciso sua madre”.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top