You are here
Home > Italia > Brescia. Fanno sesso nel baule dell’auto e restano chiusi dentro. Liberati dalla polizia

Brescia. Fanno sesso nel baule dell’auto e restano chiusi dentro. Liberati dalla polizia

Fallback Image

Brescia, 12 luglio 2015 – Amanti fanno sesso nel bagagliaio dell’auto ma restano chiusi dentro e sono costretti a chiamare la polizia per essere liberati. Sembra un romanzo della serie piccante “Famolo Strano” ma la storia che arriva da Brescia è realtà.

[easy_ad_inject_1]La coppia, lei di Adro in provincia di Brescia, lui di nazionalità marocchina, hanno pensato di ritagliarsi la loro alcova non nell’abitacolo, posto comune sin dai tempi della Nuova 500 L con sedili ribaltabili, ma nel bagagliaio dell’auto dopo averla parcheggiata nella zona industriale della città tra via Castagna e via Buozzi.

I due sarebbero scesi, avrebbero aperto il portellone del bagagliaio e richiuso dietro di loro.

Alla fine del rapporto i due si sono accorti di non riuscire ad uscire dall’auto, una Rexton dotata di grata divisoria che separa il bagagliaio dall’abitacolo e dopo vani tentativi sono stati costretti a telefonare con i loro cellulari al 113.

La sala radio della Questura di Brescia ha inviato sul posto una pattuglia della polizia grazie alla localizzazione gps dei cellulari e forzando il bagagliaio ha permesso alla coppia di amanti di uscire.

I due, felici della liberazione e anche un po’ imbarazzati avrebbero ringraziato gli agenti e promesso di stare attenti a non ripetere la stessa esperienza nello stesso modo.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

One thought on “Brescia. Fanno sesso nel baule dell’auto e restano chiusi dentro. Liberati dalla polizia

Lascia un commento


Top