Brescia, prostituzione minorile a Montichiari: 7 arresti

Brescia 17 marzo 2016 – La polizia locale di Montichiari, comune di 25 060 abitanti della provincia di Brescia, in Lombardia, ha tratto in arresto sette persone nell’ambito di un’inchiesta denominata “Baby Parking” condotta dalla procura di Brescia sulla prostituzione minorile coordinata dal sostituto procuratore Ambrogio Cassiani.

Sei persone sono state poste agli arresti domiciliari e per la settima è stata disposto l’obbligo di dimora.

A quanto si apprende l’inchiesta sarebbe collegata a quella che a gennaio aveva portato all’arresto di Claudio Tonoli, sieropositivo accusato di aver avuto rapporti sessuali non protetti con minori.

I contatti con i giovani avvenivano su internet, tramite le piattaforme Facebook o Badoo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *