Budapest. Ragazzo aggredito perché gay. Andrea Giuliano nel mirino dei gruppi neonazi

Roma, 21 luglio 2015 – Un ragazzo italiano sarebbe stato aggredito a Budapest probabilmente perché gay. La notizia è stata rivelata da La Stampa che ha pubblicato le immagini pubblicate dallo stesso ragazzo, Andrea Giuliano, sui social network.

[easy_ad_inject_1]A quanto si apprende non sarebbe la prima volta che Andrea Giuliano, 33enne attivista italiano per i diritti gay che vive a Budapest (Ungheria), è stato vittima di aggressione. Da un anno Andrea sarebbe bersaglio di organizzazioni neonaziste che hanno pubblicato il suo indirizzo di casa e quello del lavoro su Facebook e hanno messo una taglia sulla sua testa da quando ha preso in giro il logo di una nota organizzazione di motociclisti di estrema destra.

Il 33enne aveva anche subito un processo per diffamazione da parte degli estremisti nazionalisti, finito con una conciliazione.

“Cari amici – ha scritto Andrea, come riporta gay.it – stavo camminando vicino casa, la scorsa notte, quando un uomo mi ha colpito al volto. PER NESSUNA RAGIONE APPARENTE. Sfortunatamente sembra che le videocamere non abbiano ripreso il momento dell’aggressione, ma io ho già sporto denuncia alla polizia. Ora sono in un posto sicuro. Non sanguino più molto e molto probabilmente il mio naso è stato riallineato bene, ma ne saprò di più giovedì. Adesso mi sdraio: chiederò aiuto se necessario”.

Micaela Campana, responsabile dei Diritti del Pd, ha presentato nei mesi scorsi un’interrogazione parlamentare per indurre il ministero degli Esteri a occuparsene. Si attendono altre iniziative di parlamentari italiani dopo quest’altro caso denunciato dal giovane.
[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it