Cagliari. Sesso in cambio di promozione. 10 anni di carcere al professore di Matematica

Cagliari, 9 settembre 2015 – Dieci anni di carcere per il professore Marcello Melis, docente 48enne di matematica al Liceo pedagogico Eleonora d’Arborea di Cagliari, accusato di violenza sessuale, concussione e atti sessuali con minorenne, per aver ricattato le alunne con rapporti sessuali in cambio di buoni voti e promozioni.

[easy_ad_inject_1] E’ questa la sentenza emessa dal Gup di Cagliari, Giuseppe Pintori, accogliendo in parte la richiesta del pubblico ministero Rita Cariello che aveva chiesto 14 anni di reclusione per aver ricattato tra il 2005 e il 2009, alcune studentesse tra i 15 e i 18 anni, costrette a subire gli abusi sessuali dell’uomo per favorire loro la promozione.

Le ragazze che si rifiutavano avevano bassi voti o addirittura la bocciatura. Secondo l’accusa ci fu un caso in cui una ragazza fu violentata in aula mentre la compagna teneva chiusa la porta della classe.

A denunciare questa triste condizione fu una studentessa che trovò il coraggio di raccontare i fatti ai genitori e i colleghi dello stesso prof sono poi riusciti a raccogliere le testimonianze delle altre ragazze.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Un pensiero riguardo “Cagliari. Sesso in cambio di promozione. 10 anni di carcere al professore di Matematica”

  1. Sanzione appropriata per l’entità dei reati; però non posso fare a meno di osservare che per l’omicidio colposo di una studentessa universitaria, avvenuto a Roma alcuni anni fa, il reo (assistente universitario)è stato condannato a 5 anni e 4 mesi di reclusione senza interdizione all’insegnamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *