Inaugurata a Catanzaro nuova sede del Pd. Luca Lotti: il Partito Democratico è vivo e andiamo avanti

Catanzaro, 15 settembre 2015 – Luca Lotti, sottosegretario alla presidenza del consiglio, ieri ha partecipato all’inaugurazione della nuova sede provinciale del Partito Democratico a Catanzaro, in Calabria. All’inaugurazione era presente anche il presidente della Regione, Mario Oliviero.

[easy_ad_inject_1]Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ha sottolineato l’importanza dell’apertura della nuova sede per il Partito Democratico che è un partito vivo ed esiste “alla faccia di chi ci dice che il partito non c’è e non è organizzato sul territorio”.

“Non solo da Roma, ma anche da Catanzaro possiamo lanciare una sfida importante per il Pd del futuro”

ha commentato Lotti.

All’inaugurazione era presenti anche Ernesto Magorno, il segretario regionale del Pd, ed Enzo Bruno.

“Oggi è una giornata importante perché con l’apertura di una nuova sede nella città capoluogo di regione il Pd, che è il più importante partito politico della Calabria, contribuisce all’affermazione della democrazia e del libero confronto”

ha dichiarato il governatore calabro.

Ai giornalisti che gli chiedevano cosa ne pensasse dell’aria che tira tra il Pd e il Nuovo Centro Destra e sulle prossime riforme, Luca Lotti si è detto ottimista

“Cerchiamo sempre il dialogo lo abbiamo sempre ripetuto sia all’interno del Pd che con le altre forze che sostengono il Governo. Sono convinto che saranno leali e manterranno la parola data. Non vedo troppi problemi. Continueremo a lavorare per trovare un accordo convinti che i numeri in Parlamento non mancheranno”, ha detto Lotti.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *