Camorra. Confiscati beni per 8 milioni all’ex avvocato di Bidognetti

Roma, 21 luglio 2015 – Una maxi confisca di beni si registra nel casertano. L’autorità giudiziaria ha disposto la confisca di beni per un valore di 8 milioni di euro nei confronti dell’ex avvocato del boss dei Casalesi, Francesco Bidognetti.

[easy_ad_inject_1] Il legale a cui è stata disposta la confisca dei beni sarebbe Michele Santonastaso, 54 anni, arrestato nel 2010 per falsa perizia, falsa testimonianza, con l’aggravante del favoreggiamento della camorra.

Nel 2014 Santonastaso era stato condannato per minacce nei riguardi di Raffaele Cantone quando ricopriva ancora il ruolo di pubblico ministero a Napoli, di Roberto Saviano e della giornalista del Mattino, Rosaria Capacchione.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *