You are here
Home > Salute > Cancro: un test lo predice 13 anni prima che si sviluppi il tumore

Cancro: un test lo predice 13 anni prima che si sviluppi il tumore

Fallback Image

Evanston, 1 maggio 2015 – Un test che può predire con il 100% di precisione se una persona svilupperà il cancro ben 13 anni prima che accada. A tanto è giunto un team di ricercatori della Harvard e Northwestern University grazie ad uno studio approfondito sui “telomeri“. Gli studiosi hanno scoperto che cambiamenti, seppur piccoli, si verificano nel corpo dei soggetti più di un decennio prima che sviluppino il cancro.

[easy_ad_inject_1]La spiegazione scientifica sta tutta in un’anomalia dei telomeri. I ricercatori hanno, infatti, scoperto che nei soggetti che sviluppano il cancro, i telomeri sono più corti. I telomeri sono sequenze di Dna alle estremità dei cromosomi (pensate ai tappi in plastica alle estremità dei lacci) che gradualmente, con l’età, si sfilacciano e possono perdere la loro integrità. La loro funzione è quella di proteggere le terminazioni dei cromosomi, consentire la divisione cellulare, proteggere dall’invecchiamento e dal cancro. Se non ci fossero i telomeri la replicazione del Dna comporterebbe, dopo ogni replicazione, una significativa perdita di informazione genetica.

Dallo studio è emerso che i telomeri alle estremità dei cromosomi, che proteggono il Dna da mutazioni, erano maggiormente usurati nelle persone che sviluppano il cancro e si usuravano molto più velocemente rispetto alla norma, quasi come se appartenessero ad un soggetto più vecchio di 15 anni.

In questo particolare tipo di persone, spiegano i ricercatori, i telomeri sono più corti rispetto a quanto debbano essere normalmente e continuano ad accorciarsi fino a circa quattro anni prima che il cancro si sviluppi, periodo in cui questo processo improvvisamente si arresta.

“Abbiamo scoperto che il processo di usura dei telomeri si arresta improvvisamente perché il cancro dirotta questo processo per prosperare nel corpo”

ha detto l’autore principale dello studio Lifang Hou, professore di Preventive Medicine – Cancer Epidemiology and Prevention at Northwestern University Feinberg School of Medicine.

“La comprensione di questo modello di crescita dei telomeri può rappresentare un biomarcatore predittivo per il cancro. Anche se molte persone non vogliono sapere che svilupperanno il cancro in futuro, i nostri risultati potrebbe consentire loro di cambiare stile di vita per ridurre il rischio di ammalarsi di tumore. Questa procedura potrebbe dunque essere utile per diagnosticare una vasta gamma di tumori”

ha spiegato Lifang Hou.

Per il loro studio, i ricercatori hanno misurato la lunghezza dei telomeri più volte nel corso di un periodo di 13 anni a 792 persone. Di queste, 135 alla fine hanno sviluppato vari tipi di cancro, tra cui la leucemia, il cancro alla prostata, alla pelle e ai polmoni.

I risultati dello studio sono stati pubblcati sulla rivista EBioMedicine.
[easy_ad_inject_2]

Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top