You are here
Home > Italia > Cassazione. Diagnosi tardiva di tumore: medico condannato a risarcire gli eredi

Cassazione. Diagnosi tardiva di tumore: medico condannato a risarcire gli eredi

Fallback Image

Palermo, 21 agosto 2015 – I fatti risalgono ad oltre 20 anni fa, quando una donna di Palermo riceve in ritardo una diagnosi di tumore alla cervice dell’utero. Il suo ginecologo non aveva individuato la presenza della neoplasia nonostante le continue perdite ematiche subite dalla paziente che, pur facendo presente la sua condizione al professionista venivano, purtroppo per lei, sottovalutate.

[easy_ad_inject_1]La Corte di Cassazione, con la sentenza n.16993/2015, ha sancito che “la mancata o tardiva diagnosi di una patologia terminale comporta la responsabilità medica del professionista e, per gli eredi, il diritto al risarcimento del danno morale terminale patito dal loro congiunto”, sottolineando che i danni consistono nella negazione della chance di vivere più a lungo e di patire minori sofferenze.

Nel corso del secondo grado di giudizio, la Corte d’Appello di Palermo, pur avendo rilevato nel corso del processo la condotta omissiva del medico ginecologo, aveva però negato il diritto degli eredi al risarcimento del danno ritenendo che mancasse il nesso di causalità con le sofferenze patite dall’assistita.

In senso contrario, invece, si sono espressi i giudici ermellini secondo i quali la mancanza di una diagnosi tempestiva ha di fatto negato la possibilità di un intervento palliativo procurando alla paziente un danno per non aver appunto potuto alleviare almeno i dolori che le provocava il tumore. Proprio in virtù di questi fatti deve essere riconosciuto agli eredi il risarcimento per danno morale terminale, diritto ad essi trasmissibile.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top