Choc Argentina: calciatore colpito al volto muore in campo

Il concetto di fair play in Argentina è stato messo duramente alla prova dopo quello che sembra un vero e proprio omicidio colposo (o addirittura preterintenzionale) avvenuto su un campo di calcio durante una partita.

E’ choc per il calcio argentino, famoso nel mondo, salito questa volta negativamente sulle ribalte internazionali per la morte di un calciatore avvenuto in campo dopo essere stato colpito due volte al volto.

Il calciatore Micael Favre 24, calciatore della squadra del San Jorge Defensores di Vila Elisa, stava disputando una partita di un campionato regionale quando è caduto durante un intervento di gioco, e un avversario lo colpisce involontariamente col ginocchio sul volto.

Un fallo come tanti fino a questo momento. Il calciatore si è rialzato e ha contestato l’intervento subito. La tensione tra i giocatori è salita fino a che un giocatore della squadra avversaria gli sferra una colpo al viso. Favre cade a terra, poi cerca di alzarsi ma ricade e perde coscienza.

Immediatamente sono intervenuti i soccorsi e il medico della squadra si è reso subito conto delle sue condizioni gravi. Trasportato in ospedale Favre è morto qualche ora più tardi.

Sul caso è stata aperta un’inchiesta dalla Procura della provincia Entre Rìos.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *