Choc Russia: nonnina 68enne ha ucciso e mangiato 12 persone

San Pietroburgo (Russia), 7 agosto 2015 – E’ choc a San Pietroburgo, in Russia, dove una insospettabile nonnina simpatica di 68 anni è stata arrestata accusata di essere un serial killer.

[easy_ad_inject_1] La donna, Tamara Samsonova, avrebbe confessato di aver ucciso, smembrato e, secondo le ipotesi della polizia, anche mangiato, almeno 12 persone.

Tutto sarebbe scritto in un diario tenuto dalla nonnina dove in russo, inglese e tedesco la donna ha descritto nei particolari la triste sorte capitata alle sue vittime.

La donna è stata arrestata dopo il ritrovamento di diversi resti di corpi smembrati e grazie a telecamere a circuito chiuso piazzate in un parco in cui la ‘nonnina’ aveva portato e occultato resti umani.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *