Coldiretti. Isis: Giubileo e acquisti di Natale e Capodanno condizionati dalla paura attentati

Roma, 7 dicembre 2015 – Isis e terrorismo sono motivo di paura che starebbero facendo cambiare i luoghi dello shopping agli Italiani, molti dei quali hanno paura anche del Giubileo.

[easy_ad_inject_1]Secondo una analisi della Coldiretti più di 2 mln di italiani rinunciano al Giubileo per paura degli attacchi terroristici. L’analisi evidenzia che la preoccupazione ha costretto molti italiani a cambiare abitudini e i programmi turistici e religiosi.

Il fenomeno riguarderebbe anche gli stranieri che dopo gli attacchi di Parigi hanno deciso di non venire in Italia portando il totale stimato precedentemente ai tragici fatti di Francia, ad essere abbassato rispetto ai 25 mln di pellegrini italiani e stranieri previsti in arrivo a Roma per il Giubileo Straordinario della Misericordia voluto da Papa Francesco.

E non solo Giubileo. La paura degli attentati terroristici starebbe contagiando anche lo shopping natalizio di quasi un italiano su cinque (18%).

Ecco come cambia la distribuzione del budget deciso dalle famiglie per il periodo di Natale/Capodanno “sarà destinato per il 34 per cento all’acquisto di cibo e bevande che rappresenta di gran lunga la prima voce di spesa, per il 23 per cento all’acquisto di regali, per il 17 per cento all’abbigliamento, per il 15 per cento ai divertimenti e agli svaghi e solo per l’11 per cento a viaggi e vacanze. Evidentemente dunque – precisa la Coldiretti – gli italiani quest’anno preferiscono scambiarsi i regali ed avere una buona cena a casa piuttosto che uscire al ristorante, al cinema, a teatro, nei concerti o nelle discoteche.”

“3,8 milioni gli italiani che – continua la Coldiretti – cercheranno di evitare i centri commerciali mentre 2,9 milioni rinunciano alla tradizionali passeggiate lungo le vie dei centri storici e infine in circa 900mila per uscire meno da casa fanno addirittura scorte degli alimentari necessari per preparare i pranzi ed i cenoni di Natale. A contrario – precisa la Coldiretti – si registra una positiva tendenza a fare gli acquisti da casa via internet, che è utilizzato molto anche per avere suggerimenti e fare raffronti, ma anche a scegliere regali e i prodotti alimentari nei piccoli mercatini che a Natale si moltiplicano.”

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *