Commodore Amiga compie 30 anni: Andy Warhol lo rese celebre con un ritratto

San Francisco, California (USA), 24 luglio 2015 – Trent’anni fa, esattamente il 23 luglio del 1985 il Commodore Amiga, il personal computer con capacità multimediali senza precedenti ed un’interfaccia intuitiva, faceva il suo ingresso ufficiale nel mondo dell’elettronica che dal palco di New York prometteva di scavalcare colossi come IBM e Apple.

[easy_ad_inject_1]Il Commodore Amiga fu reso celebre da Andy Warhol che, partendo da una fotografia, realizzò un ritratto elettronico di Debbie Harry, cosa mai vista fino ad allora, benedicendo così la nascita dell’Amiga 1000.

Negli anni ’80 il successo del Commodore fu davvero incredibile, quasi non c’era casa in cui non ci fosse un dei pc più amati dalle famiglie, non solo dai ragazzi. Nessuno fino ad allora era riuscito a progettare un personal computer in quel modo, anche se l’era tecnologica avanzata incessntemente lo ha fatto diventare presto obsoleto.

Se siete appassionati di Amiga, e avete la fortuna di trovarvi a San Francisco, questo fine settimana si celebreranno i 30 anni di Amiga sopra al Computer History Museum a Mountain View, California.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *