You are here
Home > Economia > Scuola > Concorso Scuola 2016. Partite le domande on line fino al 30 marzo. Chi può fare l’istanza on line

Concorso Scuola 2016. Partite le domande on line fino al 30 marzo. Chi può fare l’istanza on line

Fallback Image

Roma, 1 marzo 2016 – Da ieri 29 febbraio è possibile inoltrare domanda on line per partecipare ai tre bandi del concorso scuola 2016 per infanzia e primaria, sostegno e scuola secondaria.

Secondo quanto reso noto dal Miur, gli aspiranti docenti devono presentare obbligatoriamente domanda online al sito Istanze Online del sito MIUR dalle ore 8:00 del 29 febbraio alle ore 14:00 del 30 marzo. Le domande presentate con modalità diversa da quella indicata non sono prese in considerazione.

Per questa attività, ricorda il Miur attraverso una nota, è previsto, nello stesso periodo, un servizio di assistenza telefonica.

Ecco l’elenco delle informazioni richieste nella domanda on line: regione e insegnamenti richiesti, titoli di accesso (abilitazione e/o abilitazione e specializzazione in caso di sostegno), altri titoli valutabili in aggiunta al titolo di accesso, titoli di preferenza (art. 5, commi 4 e 5, del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487), titoli di riserva e altre dichiarazioni.

Le commissioni valuteranno solo i titoli dichiarati all’atto della domanda, dunque fate bene attenzione a non dimenticare titoli che possono essere oggetto di valutazione.
I titoli che non sono documentabili con autocertificazione o dichiarazione sostitutiva saranno presentati entro 15 giorni dalla comunicazione ai docenti tramite USR una volta superata la prova orale.

L’amministrazione si riserva comunque la facoltà di operare controlli sulle dichiarazioni con la conseguenza che eventuali falsità in esse contenute avranno come conseguenza la decadenza dai benefici conseguiti sulla base di quelle dichiarazioni.

Chi può partecipare?
Candidati con abilitazione all’insegnamento – chi ha il titolo di abilitazione all’insegnamento per la scuola dell’infanzia e primaria, conseguito entro la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda.

Diplomati in magistrale di durata quadriennale e quinquennale sperimentali con valore abilitante – Candidati in possesso del titolo di studio conseguito entro l’anno 2001-02 per i posti della scuola dell’infanzia e primaria.

Docenti con abilitazione conseguita all’estero – Possono partecipare anche i docenti con titolo di abilitazione conseguito all’estero, riconosciuti equivalenti attraverso decreto del Ministero. Il conseguimento del riconoscimento non potrà andare oltre la data di scadenza per la presentazione della domanda fissata al 30 di marzo.

Chi non può partecipare? Il personale docente ed educativo già in ruolo a tempo indeterminato e coloro che non hanno i requisiti per l’accesso all’impiego nelle PA.

Mena Cirillo
Appassionata di divulgazione dal 2001 al 2009 ho collaborato con la testata giornalistica Salus.it e dal 2009 al 2011 con Italia News. Per contattarmi: notizie@notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top