Duplice omicidio a Palagonia (Catania). Ivoriano fermato: “Sono innocente, voglio tornare a casa”

Palagonia (Catania), 2 settembre 2015 – Continua a professarsi innocente l’ivoriano 18enne Mamadou Kamara, fermato dalla polizia durante i controlli al Cara di Mineo e trovato in possesso di oggetti appartenenti alla coppia di coniugi trovata senza vita a Palagonia nel catanese, Vincenzo Solano, 68 anni e di Mercedes Ibanez, 70 anni.

[easy_ad_inject_1] Secondo quanto si apprende da fonti locali l’ivoriano avrebbe risposto alle domande del Giudice per le Indagini Preliminari del tribunale di Caltagirone, dott.ssa Maria Ivana Cardillo, durante l’udienza di convalida del fermo che si e’ svolta oggi in carcere a Caltagirone.

Kamara ha ribadito che il borsone l’aveva trovato tra i rifiuti e di essere assolutamente estraneo al duplice omicidio: “che ci faccio qui, voglio tornare a casa” avrebbe aggiunto l’uomo.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *