Progetto Ecobrik: costruite 61 scuole con mattoni di plastica riciclata

Manila, 27 luglio 2015 – Una scuola è stata costruita utilizzando mattoni fatti di plastica riciclata, detti anche “ecobricks”.

[easy_ad_inject_1]La realizzazione fa parte del progetto “EcoBricks” che fin ora ha permesso la costruzione di 61 scuole in appena 69 mesi nelle realtà più povere del mondo dalle Filippine al Guatemala fino in Sudafrica.
Obiettivo del progetto è il recupero di materiali non biodegradabili e l’utilizzazione nella costruzione di edifici scolastici.

L’idea è nata dall’ambientalista Susan Heisse della organizzazione Hug It Forward, che ha pensato di usare i rifiuti di plastica riciclandoli e facendone mattoni per gli istituti da costruire. Ma non solo.

Il progetto mira anche all’educazione del riciclo e nel programma di studi delle scuole viene inserita la possibilità che gli studenti stessi, educati alla cultura del riuso, debbano realizzare un EcoBrick a settimana descrivendo il modo con il quale lo hanno prodotto.

Tutti gli ecobricks realizzati nelle scuole poi diventano un’esperienza da pubblicare sul sito ufficiale della Hug It Forward.

Sogniamo un mondo in cui ogni bambino ha la possibilità di ricevere un’istruzione, e per creare una vita migliore per se stessi e per le loro famiglie. Sogniamo un mondo senza rifiuti, dove la gente stupidamente gettare le cose via”.” è quanto si legge nel sito del progetto.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *