You are here
Home > Italia > Crac Banche. Mamma Boschi:”Mai preso un euro”. Matteo Salvini: “Renzi è responsabile per morti”

Crac Banche. Mamma Boschi:”Mai preso un euro”. Matteo Salvini: “Renzi è responsabile per morti”

Fallback Image

Roma, 15 dicembre 2015 – Non si arrestano le polemiche per il salvataggio da parte del Governo di Banca Etruria, Banca Marche, CariFerrara, CariChieti colpite dal crac che hanno lasciato senza soldi vari investitori, uno dei quali, un pensionato, si è suicidato per aver perso 100 mila euro.

[easy_ad_inject_1] Il Movimento 5 Stelle ha annunciato una mozione di sfiducia per il Ministro Maria Elena Boschi per conflitto di interessi. Luigi Di Maio, esponente di spicco del M5S ha spiegato a Otto e Mezzo, su La7 il motivo: “C’è un conflitto di interessi enorme che si è verificato nell’ultimo anno perché il governo con dentro la ministra Boschi ha fatto tre decreti che intervengono sulla banca della famiglia Boschi. Uno dei primi atti ha fatto schizzare le azioni della banca… Il padre era vicepresidente ed era nel CdA, il fratello era manager, la cognata ci lavorava e lei deteneva delle azioni. È una banca di riferimento… forse non solo della famiglia Boschi perché sarebbe interessante andare a vedere se quelli che hanno ricevuto fidi sono gli stessi che hanno finanziato campagne elettorali del PD e di Matteo Renzi”

Per Di Maio l’alternativa al piano di Salvataggio del Governo poteva consistere in altre tre strade: “Bail In: se la banca fallisce se la prendono con i risparmiatori. Un’altra è il Fondo Interbancario, cioè le banche mettono i soldi e se una banca fallisce la aiutano le banche. Terza è il Bail Out: i soldi ce li mettono i cittadini. Ma allora lo Stato deve avere la governance della banca. Se lo Stato interviene in una banca allora lo stato deve avere la governance della banca. In ogni caso qui lo Stato con Cassa Depositi e Prestiti garantisce se le cose vanno male. Poi c’è il credito d’imposta: dando alle banche la parte buona di queste banche ci sono delle tasse dei cittadini in credito d’imposta che si spendono. Noi avremmo fatto intervenire il Fondo Interbancario che avrebbe salvato le banche con i soldi delle banche, l’Unione Europea ci ha detto di no ma questo è stato fatto per le banche tedesche. Qui ci sono due concetti: o le banche salvano le banche fallite o lo Stato governa la banca. Invece così si azzerano i risparmi e si danneggiano le persone”.

Il parlamentare del M5S Alessandro Di Battista a margine della conferenza stampa sulla mozione di sfiducia nei confronti della ministra Boschi ha spiegato: “Un ministro della Repubblica italiana deve essere al di sopra di ogni sospetto. Il Movimento 5 stelle reputa che il ministro Boschi non sia al di sopra di ogni sospetto, reputa chhe la banca riconducibile alla sua famiglia sia stata favorita da alcuni provvedimenti del Governo Renzi, per cui noi la sfiduciamo e lei sarà costretta a venire in Parlamento a fornire spiegazioni alla nazione intera”. “E’ curioso – ha aggiunto – che proprio lei che fa parte di un Governo non eletto da nessuno parli di numeri. Comunque vedremo chi ha la maggioranza, ma intanto dovrà fornirci spiegazioni. Pensava di potersela cavare con quattro battute durante la presentazione del libro di Vespa, ma così non sarà”.

Sulla vicenda è intervenuta anche Stefania Agresti, preside dell’istituto comprensivo Marconi di San Giovanni Valdarno, 58 anni, mamma del ministro Maria Elena Boschi e moglie di Pier Luigi, l’ex vicepresidente di Banca Etruria ormai commissariata che in un’intervista rilasciata al Correre ha dichiarato: “In questi giorni ho scritto vari sms a Maria Elena, che è stanca, turbata, soprattutto perché vede soffrire noi. Le ho fatto coraggio, le ho scritto: tu devi andare avanti, noi siamo qui, non ti preoccupare”.

“Io vi dico che avrete delle sorprese. Per fortuna c’è un’inchiesta, ci sono le carte e da quelle carte, vedrete, la verità verrà fuori. E la verità è che noi, in primis mio marito, non abbiamo mai preso un euro dalla banca. Altro che finanziamenti alle nostre attività!”

Matteo Salvini: “Renzi è responsabile per morti” – “Quell’infame di Renzi parla di sciacalli che si approfittano dei morti. Lo vada a dire alla vedova del pensionato
che si è suicidato.La morte del pensionato è colpa sua”, dice il segretario della Lega Nord a Radio 24 e chiede le dimissioni della ministra Boschi e di Renzi: “Abbiamo già pronta la sfiducia anche al presidente del Consiglio” e “mandiamo a casa Renzi”.

Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top