Crollo all’Università di Napoli Federico II. Crollata un’intera ala. Nessun ferito.

Napoli, 9 dicembre 2015 – L’Università di Napoli Federico II va letteralmente in macerie. Un crollo è avvenuto alle 13 :30 circa di oggi, in un edificio che fa parte del complesso del dipartimento di Veterinaria dell’università Federico II in pieno centro antico di Napoli in via santa Maria degli Angeli alle Croci, alle spalle dell’orto botanico.

[easy_ad_inject_1]A crollare interamente è stata una parte dell’edificio che si è portato via anche un pezzo del palazzo al suo fianco. Quella parte di edificio è solitamente molto frequentata da studenti e professori.

Fortunatamente non c’è stato nessun ferito in quanto proprio questa mattina l’edificio era stato evacuato dopo l’allarme del custode che aveva sentito scricchiolii e notato crepe sulla palazzina, crollata dopo l’evacuazione.

Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco che stanno mettendo in sicurezza l’area e indagando sulle cause del cedimento strutturale, probabilmente dovuto ad una voragine nel sottosuolo, fenomeno non nuovo a Napoli.

Sul posto sono confluiti anche gli uomini della Polizia Municipale partenopea e la Protezione Civile che hanno provveduto a transennare e chiudere al traffico il tratto di strada tra via Veterinaria e via del Pino.  Evacuata anche la Bottega di un artigiano e due terranei.

Mattia Papa, coordinatore dell’associazione studentesca Link Napoli, su Sky tg 24 ha dichiarato: “Ciò che è successo nella nostra Università non dovrebbe per alcuna ragione mai accadere. Il diritto allo studio passa anche, e soprattutto, attraverso la garanzia di poter studiare e fare ricerca in edifici solidi e sicuri, senza dover per questo rischiare la vita. Chiediamo al Rettore una revisione di tutti gli stabili del nostro ateneo, per capire quali sono pericolanti e in che modo intervenire per metterli al sicuro”.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *