Morte Domenico Maurantonio. Genitori in Procura. I compagni di scuola saranno nuovamente convocati

Milano, 16 giugno 2015 – “Massima attenzione” sulle indagini rivolte a far luce sulla morte di Domenico Maurantonio, lo studente 19 enne morto il 10 maggio scorso per una caduta dal quinto piano dell hotel dove alloggiava con i suoi compagni di scuola, a Milano per una gita all’Expo, è stata garantita dal Procuratore capo Edmondo Bruti Liberati ai genitori del ragazzo che ieri si sono recati in procura.

[easy_ad_inject_1]Lo si apprende dal Corriere dove si legge che il pm titolare dell’inchiesta non sarà più Claudio Gittardi, nominato procuratore capo a Sondrio, ma il relativo fascicolo passerà al procuratore aggiunto Alberto Nobili e al pm Giancarla Serafini.

Il padre e la madre di Domenico sono anche stati ascoltati ieri per circa tre ore dagli inquirenti e dagli investigatori per alcuni chiarimenti su quanto avevano messo a verbale nei giorni successivi alla tragedia.

In attesa degli esiti definitivi delle consulenze genetiche e tossicologiche e della sperimentazione cinetica sulla caduta ritenuta “a piombo”, e cioè rasente il muro dell’ala dell’albergo, sembra certo che nei prossimi giorni i compagni di scuola di Domenico saranno nuovamente convocati per ulteriori deposizioni e chiarimenti.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *