Don Angelo Chizzolini, parroco di Onzo (Savona): “Non ospito migranti, non ho posto”

Savona, 12 settembre 2015 – Sta facendo discutere la posizione sull’accoglienza di migranti riportata da alcuni quotidiani nazionali di Don Angelo Chizzolini, parroco di Onzo, piccolissimo comune di 238 abitanti della provincia di Savona in Liguria.

[easy_ad_inject_1]”Nella canonica del paese non ospito nessuno, al massimo i miei genitori, di sicuro non i profughi” avrebbe dichiarato il parroco che spiega “Evangelicamente bisognerebbe accogliere, lo so, ma i problemi concreti nei paesi sono altri. Cosa dovrei fare, tenerli in casa mia?”.
Se queste parole fossero davvero state pronunciate da un sacerdote sarebbe questa una posizione nettamente opposta ai continui appelli di accoglienza di Papa Francesco che proprio nei giorni scorsi ha chiesto alle parrocchie di ospitare almeno una famiglia.

Il Parroco di difende dicendo di non aver mai pronunciato quelle parole: “Io non ho detto che la non voglio i profughi. Ho detto che non ho posto. So che per esperienza i profughi spaccano tutto nelle case. Sto parlando in generale. Me lo hanno raccontato e quindi evitiamo di ospitarli e qui a casa mia non ho posto. Ci sono persone che conosco che hanno ospitato migranti e si sono ritrovati la casa un porcile”.

Ma ad accusarlo sarebbe il consigliere comunale Giuliano Arnaldi che avrebbe dichiarato: “Parole sue che mi ha ribadito quando l’ho chiamato per organizzare l’accoglienza in paese. Ma a quanto so lo aveva già detto sul sagrato della chiesa”. “Brucio la canonica piuttosto che darla ai migranti. Sono parole sconcertanti”.
[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *