Doppio mento. Addio al bisturi, arriva Kybella il nuovo farmaco brucia grasso

Washington (USA), 7 maggio 2015 – Promette di essere miracoloso il nuovo farmaco approvato dall’FDA americana, che scioglie il grasso facciale superfluo, grazie al quale si potrà dire addio al doppio mento senza dover sottoporsi ad un intervento chirurgico. La Food and Drug Administration ha annunciato la scorsa settimana che il farmaco inizialmente conosciuto con il nome “ATX-101” ora ridenominato “Kybella,” è pronto per essere utilizzato dagli operatori sanitari autorizzati e dai loro pazienti per sbarazzarsi del grasso indesiderato sotto il collo noto come il grasso sottomentoniero, cioè il doppio mento.

[easy_ad_inject_1]Il doppio mento rivela l’età delle persone e quando è eccessivo le fa apparire anche più vecchie. Il grasso sotto il mento dipende da molteplici fattori, quali l’invecchiamento e il proprio patrimonio genetico e si accumula fino a diventare un doppio mento.

Il nuovo farmaco aiuterà a bruciare i grassi in eccesso che si accumulano sotto il mento, viene iniettato proprio nel grasso superfluo. L’iniezione dura meno di cinque minuti ed è ben tollerata dal paziente anche grazie al sollievo che viene dato dal ghiaccio applicato localmente subito dopo il trattamento. Si avvertirà ancora un po’ di dolore per qualche giorno ma ne varrà la pena visto che, in tal modo, si eviterà di ricorrere al bisturi per eliminare il doppio mento.

Kybella è un farmaco citolitico, nel senso che agisce rompendo la membrana della cellula quando interagisce con essa. Questo miracoloso farmaco è una variante sintetizzata dell’acido deoxycolico che esiste naturalmente sotto forma di molecola nel nostro organismo e che dissolve il grasso assunto tramite la dieta. La sostanza, spiegano i ricercatori, distrugge il grasso che, una volta dissolto, sparisce per sempre. Ma non si limita ad eseguire solo questa funzione sui grassi. Se la terapia non viene eseguita correttamente, invece di sbarazzarvi del vostro doppio mento, si rischia di danneggiare la pelle.

Amy G. Egan, vice direttore dell’FDA’s Center for Drug Evaluation and Research, avverte che il farmaco è studiato appositamente per i grassi sottomentonieri e che i pazienti dovrebbero essere prudenti quando si cerca un medico per effettuare la terapia.

“Il trattamento con Kybella dovrebbe essere eseguito solo da un medico professionista autorizzato, e i pazienti devono comprendere appieno i rischi associati all’uso del farmaco prima di considerare il trattamento. È importante ricordare che Kybella è approvato solo per il trattamento del grasso che si trova sotto il mento, e non sappiamo se possa considerarsi sicuro o efficace per altri tipi di trattamento che non siano, appunto, il doppio mento”

afferma la Egan.

La FDA sottolinea che nelle mani di persone inesperte il farmaco è molto pericoloso, perché potrebbe danneggiare i nervi facciali e modificare il viso del paziente, causando espressioni facciali permanenti non volute, la lesione del nervo della mandibola, difficoltà di deglutizione, gonfiore, bruciore, dolore, intorpidimento, rigidità in alcune zone.

A partire da subito, i pazienti che cercano di sbarazzarsi del loro doppio mento possono iniziare a ricevere fino a 50 iniezioni di farmaco per ogni sessione di trattamento, per un massimo di 6 sessioni non prima di un mese di distanza l’una dall’altra.

I potenziali pazienti candidati per questo trattamento sono quelli che presentano quantità eccessive di grasso sotto il mento e al collo, ma non quelli che hanno la pelle cascante.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *