E’ nata la lampadina al grafene, piccola quanto un atomo

New York (USA), 16 giugno 2015 – E’ stata inventata la lampadina più piccola del mondo, grande quanto un atomo. L’invenzione è stata messa a punto dai ricercatori della Columbia University di New York coordinati da Young Duck Kim e lo studio che ha permesso tale innovazione tecnologica è stati pubblicato sulla rivista Nature Nanotechnology.

[easy_ad_inject_1]Sarà certamente difficile cambiare questo tipo di lampadina, ma intanto si apprende che alla base hanno il grafene, materiale costituito da uno strato monoatomico di atomi di carbonio (avente cioè uno spessore equivalente alle dimensioni di un solo atomo).

La loro importanza è nell’efficienza e nella velocità e potrebbero superare i limiti delle attuali fibre ottiche e poter aumentare la velocità di internet con la loro capacità di trasportare velocemente informazioni.

Francesco Bonaccorso dell’Istituto Italiano di Tecnologie (Iit) ha dichiarato al Messaggero che “È un risultato importante, le applicazioni non sono vicine perchè rientra ancora nella ricerca di base ma sicuramente può aprire la strada alle tecnologie ottiche del futuro”. In questi futuri circuiti ottici, basati su tante nano lampadine di grafene, la luce farà quello che nei circuiti integrati a semiconduttore fa la corrente elettrica, cioè trasferire informazioni, e lo farà in modo più efficace e veloce perchè «l’emissione è molto intensa», sottolinea l’esperto.

Il futuro guarda anche al passato: Thomas Edison usò un filamento di carbonio per creare la sua prima lampadina. I ricercatori della Columbia, spiega il fisico Yun Daniel Park, dell’università di Seul usano la forma più pura del carbonio e al limite della dimensione massima, solo un atomo di spessore.

Per realizzare le lampadine i ricercatori hanno attaccato strisce di grafene a elettrodi metallici a cui si applica la corrente elettrica che li fa riscaldare facendogli raggiungere temperature anche di 2.500 gradi, cosa che li fa brillare e rendere la luce visibile all’occhio umano.

Forse salire su una scala per cambiare una lampadina di grafene non sarà cosa facile. Ma questo lo sapremo solo vivendo.

Thomas Edison e la sua lampadina: la rivista americana Life mise Edison al primo posto tra le “100 persone più importanti negli ultimi 1000 anni”, evidenziando che la sua lampada ad incandescenza “illumina il mondo”.

[easy_ad_inject_2] [starbox]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *