You are here
Home > Salute > Emergenza caldo. In Veneto quasi 800 interventi al giorno nel fine settimana

Emergenza caldo. In Veneto quasi 800 interventi al giorno nel fine settimana

Fallback Image

Padova, 23 luglio 2015 – E’ emergenza caldo in Veneto dove medici e sanitari del 118 sono chiamati a rispondere ed intervenire a quasi 800 richieste di intervento al giorno per malori causati dalle alte temperature registrate negli ultimi giorni.

[easy_ad_inject_1]Dallo scorso fine settimana ad oggi, nella Regione, sono aumentate in modo esponenziale le richieste di intervento arrivate al Suem 118 per malesseri causati dalle elevate temperature che si stanno ancora registrando. A Treviso ieri il caldo torrido ha raggiunto i 38 gradi della colonnina di mercurio, aggiudicandosi il primato di provincia del Veneto più calda.

Stando ai dati, l’aumento registrato sarebbe di circa il 40% rispetto alla norma, nelle giornate di sabato, domenica e lunedì, rispetto ai dati dell’anno scorso relativi allo stesso periodo.

Il caldo torrido ha messo a dura prova i sanitari del Veneto che hanno però risposto bene all’emergenza, riuscendo a prendersi cura dei quasi 800 pazienti al giorno che richiedevano assistenza per malanni causati dal caldo.

Gli accessi ai Pronto Soccorso degli ospedali veneti hanno fatto registrare un aumento tra il 5 e il 20%, con una forte crescita di richieste di pronto soccorso per sintomi legati a disidratazione e astenia, causati proprio dall’afa che ha colpito il nostro paese.

La situazione nella zona dovrebbe iniziare a migliorare già da domani. Secondo le ultime previsioni meteo, sul nostro Paese sarebbe in arrivo una perturbazione che farà diminuire le temperature e porterà aria decisamente più fresca, almeno per qualche giorno.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top