Esame di maturità 2015. Tototema: Expo, Dante, Isis, Migranti e consigli vari

Roma, 16 giugno 2015 – Ultima notte prima della fatidica prima prova dell’esame di maturità. Quasi 500 mila ragazzi e ragazze in tutta Italia domani mattina saranno di buon ora pronti con vocabolario e carta d’identità per il tema di Italiano. Si dovrà scegliere tra sette temi diversi scelti da una speciale commissione ministeriale e approvati dal Ministro Lorenzin che ha l’ultima parola.

[easy_ad_inject_1] Gli studenti potranno scegliere tra l’analisi del testo, il saggio breve o l’articolo di giornale poi giovedì ci sarà la seconda prova specialistica per indirizzo scolastico. Week end di riposo e poi lunedì si torna a scuola per la terza prova scritta.

Tototema: come ogni anno migliaia di ragazzi cercano di individuare su internet qualche “dritta” su quale saranno le tracce dei temi di domani. In realtà ciò che gira su internet sono solo ipotesi. Le tracce vere sono sigillate nelle buste che saranno aperte soltanto domani mattina dopo le formalità.

Tra le ipotesi che circolano in rete si fa insistentemente il riferimento ad Expo, Isis e Emergenza Migranti e per l’analisi del testo da più parti si parla di un probabile Dante Alighieri nel 750mo anno dalla sua nascita, in questo caso un ritorno al classico dopo tanti autori moderni (Quasimodo da ultimo nel 2014). Tra le altre ipotesi ancora autori moderni: Ungaretti, Svevo, Montale, Saba e Pirandello.

Per l’attualità non vanno dimenticati i 100 dalla prima guerra mondiale e i 70 anni della Repubblica Italiana.

Cosa non fare: attenti a non portare cellulari e strumenti vari a scuola con cui potreste essere collegati con l’esterno. Se vi scoprono potrebbero annullare l’esame e dovrete aspettare un anno per ritentare. La cosa più importante: non dimenticate a casa la carta d’identità: si tratta di un esame di Stato ed è obbligatorio il documento di riconoscimento.

Cosa fare: Noi l’esame di maturità l’abbiamo già fatto e potete fidarvi dei nostri consigli “magici” per fare bene: funzionano.

Primo: dormite bene, non restate svegli. Un buon esame di maturità si fa con serenità e concentrazione, due ingredienti che possono fare davvero la differenza. Andare all’esame stanchi e stressati non vi aiuterà di certo. Stasera chiudete i libri e rilassatevi, dedicatevi a qualcosa che vi fa piacere e possibilmente dormite almeno otto ore. Ormai i giochi sono fatti: non saranno le ultime ore a farvi aumentare le vostre conoscenze, semmai potrebbero contribuire soltanto a ingenerare l’effetto fatidico del “non mi ricordo più niente”.

In bocca al lupo e fateci sapere.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *