You are here
Home > Salute > Euromelanoma Day: 8 e 9 maggio consulti gratuiti su come proteggere la pelle dal sole. Ecco i centri

Euromelanoma Day: 8 e 9 maggio consulti gratuiti su come proteggere la pelle dal sole. Ecco i centri

Fallback Image

Roma, 8 maggio 2015 – L’incidenza del melanoma, il più aggressivo e temuto tumore della pelle, negli ultimi 30 anni è raddoppiata. In Italia si registrano più di 100mila persone colpite da melanoma e ogni anno si diagnosticano 10mila nuovi casi. Occorre prevenzione e informazione, questi i temi principali dell’Euromelanoma Day, la campagna europea di informazione sul melanoma e sui tumori della pelle, che ritorna anche quest’anno con una due giorni, l’8 e il 9 maggio, dedicata alla prevenzione dei tumori della pelle che si avvale della consulenza di specialisti dermatologi, con l’obiettivo di informare e sensibilizzare la popolazione sui rischi derivanti da una cattiva educazione alla fotoprotezione e sulla necessità di misure preventive nel nostro Paese.

[easy_ad_inject_1]La popolazione italiana caratterizzata da fototipo chiaro prevalente, alto numero di nevi per paziente e alta frequenza di scottature solari, è, infatti, a forte rischio melanoma. Il nemico numero uno è dunque il sole, un’esposizione non responsabile ai raggi ultravioletti, senza le necessarie protezioni, evitando le ore centrali della giornata, espone gli ignari quanto incauti ad un maggior rischio di insorgenza del melanoma.

Secondo i dati di un recente studio epidemiologico italiano che ha esaminato 1.472 pazienti affetti da melanoma provenienti da Nord, Centro e Sud Italia, nel nostro Paese si registrano ogni anno dai 6 ai 15 nuovi casi di melanoma ogni 100.000 abitanti, con un’incidenza crescente da Sud a Nord. Questa maggior incidenza si spiega col fatto che i pazienti residenti nelle regioni settentrionali hanno in media un fototipo più chiaro, fanno maggiore uso di lampade abbronzanti e riportano più spesso una storia di ricorrenti scottature solari, soprattutto in età infantile. I risultati registrati mostrano, inoltre, che i pazienti del Sud, nonostante i melanomi in media più aggressivi, hanno una minore abitudine a rivolgersi al dermatologo.

I pazienti, invece, delle regioni centrali hanno una maggiore tendenza ad esporsi al sole nelle ore più calde del giorno, ignorando completamente, e molte volte volutamente, quello che rappresenta il principale consiglio dei dermatologi: mai esporsi al sole nelle ore centrali della giornata. E’ un comportamento irresponsabile che può favorire l’insorgenza del melanoma, il cui tasso di mortalità è ancora molto elevato.

L’età media dei pazienti con diagnosi di melanoma è di soli 50 anni e il 20% dei casi viene riscontrato in pazienti di età compresa tra 15 e 39 anni. Il tasso di mortalità rimane ancora molto elevato, almeno il 20%, poiché nella maggior parte dei casi questo tumore viene diagnosticato in stadio avanzato o metastatico.

Per sensibilizzare le persone sul rischio melanoma e sull’importanza di una corretta esposizione al sole è partita il 5 maggio la campagna nazionale di prevenzione primaria del melanoma “Il Sole per amico“, promossa da IMI, Intergruppo Melanoma Italiano, con il patrocinio del Ministero della Salute e dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica, e con la partnership del Centro GISED (Gruppo Italiano Studi Epidemiologici in Dermatologia).

“Sono fermamente convinta che il melanoma sia una tipologia di tumore che può essere contrastata attraverso un’efficace azione di prevenzione per questa ragione diventa ancora più importante, grazie ad iniziative come quella avviata da IMI, innalzare il livello di attenzione della popolazione, diffondendo nell’ambito della stessa la cultura della prevenzione e, soprattutto, informando il maggior numero di persone possibile sull’importanza degli screening diagnostici al fine di limitare l’insorgenza dei tumori e di combattere gli effetti potenzialmente devastanti”

ha dichiarato il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

I principali fattori di rischio melanoma sono rappresentati oltre che dall’esposizione ai raggi ultravioletti (UV), dalla presenza di nei o lentiggini e dalla carnagione chiara associati a fattori genetici di suscettibilità. Anche le scottature prese durante l’infanzia o l’adolescenza possono un processo patologico che, anche a distanza di anni, può favorire l’insorgenza del melanoma.

“È importante esporsi gradualmente per ridurre il rischio di scottature. Bisognerebbe cominciare da un’esposizione di 45-50 minuti il primo giorno aumentando ogni giorno il tempo di esposizione fino ad ottenere in 15-20 giorni un’abbronzatura uniforme e duratura. Si dovrebbe ridurre l’esposizione tra le 11.00 e le 15.00 ora legale. E sotto il sole sarebbe sempre consigliabile utilizzare indumenti e un cappellino e proteggersi con creme, applicandole in dosi adeguate e per più volte, ogni 2-3 ore. I bambini devono essere assolutamente protetti dalle scottature e va evitata l’esposizione diretta dei neonati fino a 1 anno”

spiega Ignazio Stanganelli, referente per la Dermatologia di IMI e Responsabile del Centro clinico-sperimentale di Oncologia Dermatologica dell’I.R.S.T., l’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori.

“Le scarse pratiche di fotoprotezione sono ancor più deleterie quando coinvolgono i più piccoli e, soprattutto, i figli di genitori affetti da melanoma o sopravvissuti ad esso. Questi bambini, infatti, presentano un rischio maggiore di sviluppare il tumore rispetto alla popolazione generale ma, come dimostra un recente studio svolto in California, sono esposti ai raggi ultravioletti e a scottature solari in maniera uguale o addirittura superiore alla media. Ciò dimostra quanto ancora ci sia da fare nell’educazione all’esposizione solare”

sottolinea Ketty Peris, Direttore della Clinica Dermatologica Università Cattolica del Sacro Cuore Policlinico A. Gemelli di Roma.

Centri Euromelanoma Day 2015

1. Prof. G. Pellacani 08-mag. 14,00-18,30; Ven 8 maggio 8,30-13,00 al Dermatologia Policlinico Modena Via del Pozzo 71 – 41124 Modena
2. Prof.ssa C. Fargnoli 09-mag 9,00-13,00 prenotazioni dal Lun 4 a Ven 8 maggio al n.0862/368519; UOSD di Dermatologia Generale ed Oncologica c/o edificio G8 Ospedale San Salvatore-ASLN.1 Via Natali 67100 L’Aquila
3. Prof.ssa A. Patrizi 09-mag 9,00-12,00 Senza prenotazione Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale; Via Massarenti 1 40138 Bologna
4. Dott. P. Quaglino 09-mag 9,00-13,00; AO Città della salute e della scienza CUP Dermatologico Via Cherasco, 21 10126 Torino
5. Dott. N. Pimpinelli 08-mag. 9,00-13,00, 09-mag. 9,00-12,00 U.O. Dermatologia II Ospedale Piero Palagi Viale Michelangelo 41, 50125 Firenze ai n.055/6939667; 055/6939665
6. Prof. Scalvenzi, Prof. M. Delfino 16-mag 09,00-14,00; prenotazioni Direttamente presso la Clinica Dermatologica dell’Università di Napoli Federico II, Edificio 10 II piano; Clinica Dermatologica, Nuovo Policlinico dell’Università Federico II, Edificio 10, Via S. Pansini 5, 80131 Napoli
7. Prof. P. Lisi 09-mag 09,00-13,00; Prenotazioni NON telefoniche, direttamente agli sportelli CUP a partire dal 4 maggio; Sezione di Dermatologia clinica, allergologica e venereologica Università degli studi di Perugia Ospedale di Santa Maria della Misericordia 06129 Perugia
8. Prof. S. Chimenti 09-mag 9,00-13,00; prenotazioni Dal Lun 4 a Ven 8 maggio al n.06/20902739; Clinica Dermatologica, Policlinico di Roma “Tor Vergata”, Viale Oxford 81, 00133 Roma
9. Dott. P. Frascione 09-mag 8,00-14,00; prenotazioni Dal Lun 4 a Ven 8 mag n.06/52665032; IFO – Istituto Dermatologico San Gallicano, Dermotologia Oncologica Via Elio Chianesi 53, 00144 Roma
10. Prof.ssa K. Peris 09-mag 9,00-17,00; prenotazioni Dal Lun 4 a Ven 8 maggio 14,00 al n.06/30156204; Istituto di Dermatologia, Policlinico Gemelli, L.go Gemelli 8, 00168 Roma
11. Prof. A. Costanzo 09-mag 9,00-12,00; prenotazioni Lun 4 maggio15,00-17,00 al n.06/33775907 e del Merc 6 maggio 9,00-13,00 al n,06/33775269; UOC Dermatologia A. O. Sant’Andrea Via di Grottarossa 1035/39 00189 Roma
12. Prof. L. Celleno 09-mag 9,00-14,00; prenotazioni Dal Lun 4 a Ven 8 mag n.06/3503591; Unità Operativa di Dermatologia Day Hospital Complesso Integrato Columbus – Via G. Moscati, 31 – 00168 Roma
13. Prof.ssa Potenza 08-mag 10,00-16,00, 15-mag 9,00-13,00; prenotazioni Dal Lun 4 a Ven 8 maggio 13,00-15,00 al n.0773/708811; UOC Universitaria di Dermatologia “Daniele Innocenzi” – Ospedale Fiorini – Via Firenze snc – 04019, Terracina;
14. Prof. Calzavara Pinton 08-mag 8,00-16,00; prenotazioni Giov 7 maggio 9,00-13,00 al n.030/3996489; Ambulatori Dermatologia Centro, Divisione di Dermatologia, Spedali Civili di Brescia, piazzale Spedali Civili 1, 25123 Brescia.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top