Ex fidanzata di Steve Jobs chiese 25 milioni di dollari per mantenere la figlia ma ne ottenne solo 500

Cupertino, 8 agosto 2015 – Nuove rivelazioni arrivano dagli States su un aspetto della vita privata del compianto fondatore della Apple, Steve Jobs, morto prematuramente il 5 ottobre 2011.

[easy_ad_inject_1] Chrisann Brennan, ex fidanzata nonché mamma della figlia più grande del guru della tecnologia, ha chiesto all’ormai ex Steve Jobs 25 milioni di dollari per mantenere la figlia Lisa.

E’ quanto rivelato da “Fortune” che cita una lettera scritta dalla donna nel 2002 prima di trascinarlo in una causa al tribunale dove il giudice sentenziò un assegno di mantenimento di 500 dollari al mese.

La richiesta della donna, si legge nella lettera, è per il “comportamento disonesto” tenuto da Jobs mentre lei cresceva la loro figlia da sola. La cifra ingente doveva servire per la figlia “per tutto il resto della sua vita e anche di più”. Alla lettera Steve Jobs non avrebbe risposto e solo in seguito, quando nel 2009 la Brennan aveva riproposto la richiesta, il fondatore di Apple che intanto vantava un patrimonio di 225 milioni di dollari rispose “Non reagisco ai ricatti. Non ne farò parte”.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *