Far west a Taranto nel rione Salinella. Spari tra la folla dopo litigio: un morto e due feriti

Taranto, 27 febbraio 2016 – Una vera e propria sparatoria tra la folla è avvenuta in via Lago di Montepulciano nel rione di Salinella a Taranto, un comune di 201157 abitanti in Puglia. Il tragico bilancio è di un morto e due feriti.

Da una prima ricostruzione alla base del drammatico epilogo ci sarebbe stato un litigio tra esponenti della malavita poi sfociato in una sparatoria. L’uomo colpito gravemente, Giuseppe Axo, 32 anni, è poi deceduto al pronto soccorso dell’ospedale di Taranto.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia che hanno avviato le indagini per ricostruire il fatto delittuoso. Il killer avrebbe esploso una quindicina i proiettili calibro 7,65.

Decine di persone, tra famigliari e conoscenti della vittima, si sono riversate in ospedale alla notizia del decesso.

Non si esclude l’agguato. Secondo un’altra ricostruzione Axo circolava bordo della sua auto, una Lancia Y, quando è stato fermato dai sicari. L’uomo ha cercato di fuggire a piedi e ha percorso un centinaio di metri prima di accasciarsi al suolo crivellato di colpi. Nessun proiettile avrebbe colpito la sua auto.

Altre due persone sono rimaste ferite: si tratta di un uomo e una donna residenti della zona che si trovavano sulla linea di tiro. Le loro condizioni non sarebbero gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *