Ferrari. Partita oggi la quotazione in borsa. Renzi: “L’Italia c’è”. Salvini: “Renzi, basta passerelle”

Milano, 4 gennaio 2016 – E’ partita oggi la quotazione in borsa per la Ferrari. Il Palazzo della Borsa vestito di rosso e simboli del celebre marchio di Maranello per il debutto del titolo.

Presente anche il premier Matteo Renzi oltre i vertici di Ferrari, Fca e Exor, la holding della famiglia Agnelli, tra cui John Elkann e Sergio Marchionne.

Inoltre davanti al palazzo di Piazza Affari sono state esposte tutte le auto della gamma Ferrari, così come avvenne a New York in occasione della quotazione a Wall Street.

Dopo il debutto a 43 euro per azione, il titolo Ferrari è scivolato sotto quota 42 ed è stato sospeso. La borsa di Milano soffre come tutte le altre borse europee della difficile situazione internazionale per la tensione tra Arabia Saudita e Iran. Tutte negative stamattina le altre borse, Londra (-1,42%), Francoforte (-3,01%), Parigi (-2,57%).

Matteo Renzi: Ferrari in Borsa,occasione per il Paese – Un “In bocca al lupo” per la Ferrari è giunto dal premier Matteo Renzi secondo il quale si tratta di un “marchio che è storia”,il suo esempio sia seguito da altre realtà. “La quotazione della Ferrari è una straordinaria occasione per l’intero Paese”, l’Italia c’è, “basta alibi”, abbiamo moltissimo da fare ma con la consapevolezza che “l’Italia c’è”, non dobbiamo avere paura di “scendere in pista, se lo facciamo siamo i migliori del mondo”, ha detto il premier.

Sergio Marchionne: nuovo capitolo per Ferrari – “Con la quotazione si è aperto un nuovo capitolo.E’ un nuovo traguardo,una nuova partenza” ha detto il presidente Ferrari, Sergio Marchionne.”E’iniziato l’anno del ritorno in vetta.La squadra c’è, è forte”,dice del futuro di Ferrari in Formula 1.”Gli investimenti non mancheranno”,lanceremo un bond nel 1°semestre. “Abbiamo confermato che gli obiettivi 2018 di Fca restano invariati malgrado la perdita di Ferrari”. Marchionne dice poi di condividere l’ottimismo di Renzi sull’economia italiana.

Matteo Salvini: Renzi basta passerelle – Un commento alla presenza di Renzi alla Cerimonia di inaugurazione dell’esperienza del Cavallino in borsa è giunto da Matteo Salvini, leader della Lega Nord: “Renzi, re delle passerelle arriva a Milano tra rulli di tamburo per la quotazione di Ferrari e il titolo viene sospeso in perdita. Ieri s’e’ preso la bacchettata di Eurostat e oggi piagnucola…Vien voglia di dirgli: stop chiacchiere, stai a casa” ha detto Salvini all’Ansa.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *