Fisco. Cassazione. Sì a impiego lista Falciani contro gli evasori fiscali

Roma, 29 aprile 2015 – Tempi duri per gli oltre 7500 evasori i cui nomi sono elencati nella famigerata “Lista Falciani”.

La VI Sezione civile della Cassazione ha stabilito che le informazioni contenute nella ‘lista Falciani’ sono utilizzabili nell’ambito di accertamenti fiscali. La Suprema Corte ha così accolto il ricorso dell’Agenzia delle Entrate contro una pronuncia della Commissione tributaria regionale della Lombardia.

[easy_ad_inject_1] Prima di questa importante decisione i giudici tributari avevano considerato l’elenco dei correntisti della filiale ginevrina della Hsbc,tra i quali circa 7500 italiani, inutilizzabile perché trafugato illegalmente da Hervé Falciani fra il 2006 e il 2007.

Secondo gli esperti la sentenza della Cassazione permetterebbe l’apertura di una corsa alla regolarizzazione utilizzando lo strumento della “voluntary disclosure”.

Si ricorda che la procura di Torino ha avviato accertamenti sull’elenco dei correntisti già dal 2010, mentre dallo scorso anno stanno analizzando gli ulteriori nomi comunicati alle autorità italiane dalla Spagna con ulteriori nomi di probabili evasori fiscali.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *